Da “L’ombra di Caravaggio” a “Bros”: il week

Bergamo. Riccardo Scamarcio, Micaela Ramazzotti, Vinicio Marchioni, Alessandro Haber, Michele Placido, Moni Ovadia e Maurizio Donadoni tornano protagonisti al cinema. Sono al centro delle scene del film “L’ombra di Caravaggio”; che approda nelle sale giovedì 3 novembre.

Altra novità sul grande schermo sono costituite da “Ragazzaccio”, con Giuseppe Fiorello, Massimo Ghini e Sabrina Impacciatore, per la regia di Paolo Ruffini.

Completano il quadro dei nuovi arrivi “Bros”, “Il mio vicino Adolf”, “Maria e l’amore” e “Acqua e anice”, con Stefania Sandrelli.

Ecco tutte le proposte che si possono vedere nei cinema bergamaschi nel week-end.

GIOVEDI’ 3 NOVEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“La stranezza” (ore 21:15);
“L’ombra di Caravaggio” (ore 21);
“Bros” (ore 21).

CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Il colibrì” (ore 21);
“Triangle of Sadness” (ore 20:45).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“The Children in the pictures” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 20:45).

LO SCHERMO BIANCO, DASTE E SPALENGA a Bergamo
“Maria e l’amore” (ore 21).

UCI CINEMAS a Orio al Serio
“Bros” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 19:50);
“Bros” (ore 17:15, 20 e 22:15);
“L’Ombra Di Caravaggio” (ore 16:45, 19:45 e 21:45);
“Amsterdam” (ore 18:45 e 21:15);
“Lo Schiaccianoci e Il Flauto Magico” (ore 17 e 19:15);
“Il Talento Di Mr. Crocodile” (ore 16:50 e 20:10);
“Dampyr” (ore 19:40 e 22:10);
“Duran Duran: A Hollywood High” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21:15);
“La Stranezza” (ore 16 e 19);
“Fall” (ore 17:10 e 22:20);
“Io Sono L’Abisso” (ore 21:40);
“Black Adam” – Imax (ore 18:30 e 21:30);
“Il Ragazzo E La Tigre” (ore 17:20);
“Black Adam” (ore 16:30, 17:30, 19:30, 20:30 e 22:30);
“Halloween Ends” (ore 17:45, 20:15 e 23);
“Smile” (ore 16:15 e 22:45);
“Ticket To Paradise” (ore 19:20 e 21:50);
“L’ Inevitabile” (ore 18 e 22:40);
“Ragazzaccio” (ore 16:40 e 19:10).

UCI CINEMAS a Curno
“Bros” (ore 17:40 e 21:30);
“L’Ombra Di Caravaggio” (ore 16:50 e 20:15);
“Fall” (ore 21:50);
“Io Sono L’Abisso” (ore 19);
“Dampyr” (ore 20:45);
“Lo Schiaccianoci e Il Flauto Magico” (ore 17 e 19:15);
“La Stranezza” (ore 14:40 e 19:40);
“Amsterdam” (ore 18:15 e 21:15);
“Il Talento Di Mr. Crocodile” (ore 16:30);
“Ticket To Paradise” (ore 19:30 e 22:10);
“Il Colibrì” (ore 19);
“Halloween Ends” (ore 17:20 e 22);
“A Spasso Col Panda – Mission Bebe’” (ore 17:30);
“Black Adam” (ore 17:15, 20:30 e 21:45).

SALA GAMMA a Torre Boldone
“Brian e Charles” – nell’ambito della rassegna “Cinema di qualità” (ore 21).

CINEMA STARPLEX a Romano di Lombardia
“L’ombra di Caravaggio” (ore 20:45);
“Halloween ends” (ore 21:15);
“Amsterdam” (ore 21);
“Black Adam” (ore 21:05);
“La stranezza” (ore 21:10).

VENERDI’ 4 NOVEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“La stranezza” (ore 21:15);
“L’ombra di Caravaggio” (ore 21);
“Bros” (ore 21).

CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Triangle of Sadness” (ore 20:45);
“Il Colibrì” (ore 18:30);
“Astolfo” (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Il mio vicino Adolf” (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo
“Acqua e anice” (ore 21).

LO SCHERMO BIANCO, DASTE E SPALENGA a Bergamo
“Maria e l’amore” (ore 21).

UCI CINEMAS a Orio al Serio
“L’Ombra Di Caravaggio” (ore 16:45, 19:45 e 21:45);
“Bros” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 19:50);
“Bros” (ore 17:15, 20 e 22:15);
“Ragazzaccio” (ore 16:40 e 19:10);
“Io Sono L’Abisso” (ore 21:40);
“Il Talento Di Mr. Crocodile” (ore 16:50 e 20:10);
“Fall” (ore 17:10 e 22:20);
“Amsterdam” (ore 18:45 e 21:15);
“La Stranezza” (ore 16, 19 e 21:20);
“Lo Schiaccianoci e Il Flauto Magico” (ore 17 e 19:15);
“Dampyr” (ore 19:40 e 22:10);
“Ticket To Paradise” (ore 19:20 e 21:50);
“Black Adam” (ore 16:30, 17:30, 19:30, 20:30 e 22:30);
“Black Adam” – Imax (ore 18:30 e 21:30);
“Smile” (ore 16:15 e 22:45);
“Il Ragazzo E La Tigre” (ore 17:20);
“Halloween Ends” (ore 17:45, 20:15 e 23);
“L’inevitabile” (ore 18 e 22:40).

UCI CINEMAS a Curno
“Bros” (ore 17:40 e 21:30);
“L’Ombra Di Caravaggio” (ore 16:50 e 20:15);
“Fall” (ore 21:50);
“Lo Schiaccianoci e Il Flauto Magico” (ore 17 e 19:15);
“Dampyr” (ore 20:45);
“Il Talento Di Mr. Crocodile” (ore 16:30);
“La Stranezza” (ore 14:40 e 19:40);
“Amsterdam” (ore 18:15 e 21:15);
“Io Sono L’Abisso” (ore 19);
“Ticket To Paradise” (ore 19:30 e 22:10);
“Halloween Ends” (ore 17:20 e 22);
“Il Colibrì” (ore 19);
“Black Adam” (ore 17:15, 20:30 e 21:45);
“A Spasso Col Panda – Mission Bebe’” (ore 17:30).

CINEMA STARPLEX a Romano di Lombardia
“L’ombra di Caravaggio” (ore 20:45);
“Halloween ends” (ore 21:15);
“Amsterdam” (ore 21);
“Black Adam” (ore 21:05);
“La stranezza” (ore 21:10).

CINEMA IRIDE-VEGA a Costa Volpino
“La vita è una danza” – cineforum (ore 20:30);
“La stranezza” (ore 20).

SABATO 5 NOVEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“La stranezza” (ore 16:30, 18:30, 20:30 e 22:30);
“L’ombra di Caravaggio” (ore 15, 17:30, 20 e 22:30);
“Bros” (ore 15, 17:30, 20 e 22:30).

CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Lightyear – La vera storia di Buzz” (ore 16);
“Triangle of Sadness” (ore 18 e 20:45);
“Astolfo” (ore 16:15 e 21);
“Il Colibrì” (ore 18:30).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Il mio vicino Adolf” (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo
“Acqua e anice” (ore 18:30 e 21).

LO SCHERMO BIANCO, DASTE E SPALENGA a Bergamo
“Utama – Le terre dimenticate” (ore 18:30);
“Maria e l’amore” (ore 21).

UCI CINEMAS a Orio al Serio
“L’Ombra Di Caravaggio” (ore 14, 16:45, 19:45 e 21:45);
“Ragazzaccio” (ore 14:20, 16:40 e 19:10);
“Bros” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 19:50);
“Bros” (ore 14:45, 17:15, 20 e 22:15);
“Il Talento Di Mr. Crocodile” (ore 14:10, 16:50 e 20:10);
“Lo Schiaccianoci e Il Flauto Magico” (ore 14:15, 15, 17 e 19:15);
“Io Sono L’Abisso” (ore 15:20 e 21:40);
“Dampyr” (ore 19:40 e 22:10);
“Amsterdam” (ore 18:45 e 21:15);
“La Stranezza” (ore 16, 19 e 21:20);
“Fall” (ore 14:50, 17:10 e 22:20);
“Il Ragazzo E La Tigre” (ore 15:10 e 17:20);
“Black Adam” – Imax (ore 15:30, 18:30 e 21:30);
“Black Adam” (ore 14:30, 16:30, 17:30, 19:30, 20:30 e 22:30);
“Smile” (ore 16:15 e 22:45);
“Ticket To Paradise” (ore 19:20 e 21:50);
“Halloween Ends” (ore 15:15, 17:45, 20:15 e 23);
“L’inevitabile” (ore 18 e 22:40).

UCI CINEMAS a Curno
“Bros” (ore 14:20, 16:15 e 22:20);
“L’Ombra Di Caravaggio” (ore 14:10, 16:50, 20 e 21:50);
“Lo Schiaccianoci e Il Flauto Magico” (ore 14:30, 17:30 e 19:20);
“Il Talento Di Mr. Crocodile” (ore 15,16:45 e 19:30);
“Io Sono L’Abisso” (ore 19);
“Dampyr” (ore 19:40);
“Black Adam” (ore 14:15, 17:15, 20:15, 21:30 e 22:30);
“La Stranezza” (ore 13:50, 16:30, 19:45 e 21:40);
“Amsterdam” (ore 16:40 e 22);
“Il Colibrì” (ore 19);
“A Spasso Col Panda – Mission Bebe’” (ore 14);
“Fall” (ore 17:10 e 22:45);
“Halloween Ends” (ore 17 e 23);
“DC League Of Super-Pets” (ore 14:45);
“Ticket To Paradise” (ore 19:50 e 22:10).

CINEMA IRIDE-VEGA a Costa Volpino
“Lo schiaccianoci e il flauto magico” (ore 16 e 18);
“Black Adam” (ore 20:30);
“Il talento di Mr. Crocodile” (ore 16);
“La stranezza” (ore 18 e 20:30).

CINEMA STARPLEX a Romano di Lombardia
“Il talento di Mr. Crocodile” – ingresso a 6 euro (ore 15:10, 17:15 e 21:15);
“L’ombra di Caravaggio” (ore 16:15, 18:30 e 20:45);
“Il colibrì” – ingresso a 6 euro (ore 18:50);
“Amsterdam” (ore 21:25);
“Black Adam” (ore 16, 18:25 e 21:15);
“La stranezza” (ore 15:35, 17:45 e 21);
“Lo schiaccianoci e il flauto magico” (ore 15:15 e 17:05).

DOMENICA 6 NOVEMBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“La stranezza” (ore 16:30, 18:30 e 20:30);
“L’ombra di Caravaggio” (ore 15, 17:30 e 20);
“Bros” (ore 15, 17:30 e 20).

CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Triangle of Sadness” (ore 15, 17:45 e 20:45);
“Il Colibrì” (ore 15 e 21);
“Astolfo” (ore 17:30 e 19:15).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Lo schiaccianoci e il flauto magico” (ore 15);
“Il mio vicino Adolf” (ore 17:30 e 20:45).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo
“Acqua e anice” (ore 18 e 20:30).

LO SCHERMO BIANCO, DASTE E SPALENGA a Bergamo
“Maria e l’amore” (ore 17:45);
“Utama – Le terre dimenticate” (ore 20:30).

UCI CINEMAS a Orio al Serio
“Ragazzaccio” (ore 14:20, 16:40 e 19:10);
“L’Ombra Di Caravaggio” (ore 14, 16:45, 19:45 e 21:45);
“Bros” (ore 14:45, 17:15, 20 e 22:15);
“Bros” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 19:50);
“Fall” (ore 14:50, 17:10 e 22:20);
“Io Sono L’Abisso” (ore 15:20 e 21:40);
“Dampyr” (ore 19:40 e 22:10);
“La Stranezza” (ore 16, 19 e 21:20);
“Il Talento Di Mr. Crocodile” (ore 14:10, 16:50 e 20:10);
“Lo Schiaccianoci e Il Flauto Magico” (ore 14:15, 15, 17 e 19:15);
“Amsterdam” (ore 18:45 e 21:15);
“Black Adam” (ore 14:30, 16:30, 17:30, 19:30, 20:30 e 22:30);
“Black Adam” – Imax (ore 15:30, 18:30 e 21:30);
“Ticket To Paradise” (ore 19:20 e 21:50);
“Halloween Ends” (ore 17:45, 20:15 e 23);
“Smile” (ore 16:15 e 22:45);
“Il Ragazzo E La Tigre” (ore 15:10 e 17:20);
“L’inevitabile” (ore 18 e 22:40).

UCI CINEMAS a Curno
“Bros” (ore 14:20, 17:30 e 21:30);
“L’Ombra Di Caravaggio” (ore 14:10, 16:50 e 20:15);
“Lo Schiaccianoci e Il Flauto Magico” (ore 15:15, 17 e 19:15);
“Black Adam” (ore14:15, 17:15, 20:30 e 21:45);
“Amsterdam” (ore 17:45 e 20:50);
“Il Colibrì” (ore 14:20);
“Halloween Ends” (ore 17:20 e 22);
“Fall” (ore 17:10 e 21:50);
“DC League Of Super-Pets” (ore 15);
“Dampyr” (ore 20:45);
“Ticket To Paradise” (ore 19:40 e 22:10);
“La Stranezza” (ore 14, 16:30 e 19:45);
“Io Sono L’Abisso” (ore 19);
“A Spasso Col Panda – Mission Bebe’” (ore 14);
“Il Talento Di Mr. Crocodile” (ore 14:30, 16:45 e 19:20).

CINEMA STARPLEX a Romano di Lombardia
“Il talento di Mr. Crocodile” – ingresso a 6 euro (ore 15:10 e 17:15);
“L’ombra di Caravaggio” (ore 16:15, 18:30 e 20:45);
“Halloween ends” (ore 21:15);
“Il colibrì” – ingresso a 6 euro (ore 18:50);
“Amsterdam” (ore 21:25);
“Black Adam” (ore 16, 18:25 e 21:15);
“La stranezza” (ore 15:35, 17:45 e 21);
“Lo schiaccianoci e il flauto magico” (ore 15:15 e 17:05).

CINEMA IRIDE-VEGA a Costa Volpino
“Lo schiaccianoci e il flauto magico” (ore 16 e 18);
“Black Adam” (ore 20:30);
“Il talento di Mr. Crocodile” (ore 16);
“La stranezza” (ore 18 e 20:30).

Ecco tutte le proposte che si possono vedere nei cinema orobici nel week-end.

– “Brian e Charles” (90min – Commedia – Gran Bretagna). L’inverno nel Galles del Nord può essere molto lungo e grigio. Ne fa le spese Brian che vive in un cottage di campagna e non sa più cosa inventarsi per passare il tempo. Dopo vari progetti decide così di costruirsi un robot, con la testa di un manichino e il tronco ricavato da una lavatrice. Nonostante l’aspetto poco umano, Charles – come viene battezzato il robot – si rivela un perfetto compagno di avventure e l’amico che Brian aveva sempre desiderato.

– “Il talento di Mr. Crocodile” (106min – Commedia – Usa). Lyle è un coccodrillo che vive in una casa a East 88th Street, a New York. La sua vita è tranquilla e la sua principale occupazione è aiutare la famiglia Primm con i piccoli lavoretti di tutti i giorni o anche giocare con i ragazzini del vicinato. Un giorno però un vicino decide che Lyle è pericoloso e va chiuso in uno zoo e il povero coccodrillo dovrà fare di tutto per dimostrare di essere buono e innocuo.

– “L’ombra di Caravaggio” (120min – Drammatico – Italia). Nell’Italia del 1610 Caravaggio è uno dei pittori più brillanti e apprezzati, sebbene i suoi soggetti non rispettino i canoni dettati dalla Chiesa. Dopo essere stato informato che Caravaggio ritrae prostitute, ladri e vagabondi, papa Paolo V ordina al servizio segreto vaticano di indagare per decidere se concedere o meno al pittore la clemenza utile a evitargli la pena di morte per l’omicidio di un rivale in amore. L’incaricato, conosciuto semplicemente come “l’Ombra”, dà così avvio a un’inchiesta che lo porterà a scoprire i vizi e le virtù contrastanti dell’artista la cui vita – o morte – è nelle sue mani.

– “Il colibrì” (126min – Drammatico – Italia). Il racconto della vita di Marco Carrera, “il Colibrì”, una vita di coincidenze fatali, perdite e amori assoluti. La storia procede secondo la forza dei ricordi che permettono di saltare da un periodo a un altro, da un’epoca a un’altra, in un tempo liquido che va dai primi anni ’70 fino a un futuro prossimo. È al mare che Marco conosce Luisa Lattes, una ragazzina bellissima e inconsueta. Un amore che mai verrà consumato e mai si spegnerà, per tutta la vita. La sua vita coniugale sarà un’altra, a Roma, insieme a Marina e alla figlia Adele. Marco tornerà a Firenze sbalzato via da un destino implacabile, che lo sottopone a prove durissime. A proteggerlo dagli urti più violenti troverà Daniele Carradori, lo psicoanalista di Marina, che insegnerà a Marco come accogliere i cambi di rotta più inaspettati.

– “Amsterdam” (134min – Storico – Usa). Nel 1930 tre amici – un medico, un’infermiera e un avvocato – sono testimoni di un omicidio. Diventeranno però loro stessi i principali indagati e si adopereranno per scoprire uno dei più scioccanti complotti della storia americana.

– “Black Adam” (125min – Fantascienza – Usa). Un uomo ridotto in schiavitù nell’antico Egitto riceve dal Mago Shazam i poteri del Tuono ma si macchia di orribili colpe e viene pertanto imprigionato, impotente, all’interno di una tomba. Secoli dopo l’archeologo Silvana scopre la tomba e riporta in vita Black Adam che torna quindi con tutti i suoi poteri e la sua violenza e deve decidere del proprio destino, oltre che di quello dell’umanità intera.

– “La stranezza” (103min – Commedia – Italia). Nel 1920 Luigi Pirandello, in Sicilia per qualche giorno, conosce per caso due scapestrati attori di teatro, Onofrio Principato e Sebastiano Vella, che stanno cercando di metter su uno spettacolo. L’incontro avrà risvolti inaspettati.

– “Lo schiaccianoci e il flauto magico” (88min – Animazione – Russia). È la notte di Capodanno e Marie ha una sorpresa molto spiacevole: sua madre è costretta a sposarsi contro la sua volontà con il rivoltante usuraio Mr. Ratter. In segno di proposta, lui dà a Marie una bambola di nome Schiaccianoci. Accade un miracolo e Marie diventa delle stesse dimensioni dei suoi giocattoli d’infanzia, che prendono vita. Si scopre che lo Schiaccianoci è il principe George, che è stato stregato. Marie, George e i suoi amici giocattolo si recano nella Terra dei Fiori con la missione di salvare il mondo dalla caduta sotto il controllo del popolo dei topi.

– “Halloween ends” (111min – Horror – Usa). Quattro anni dopo gli eventi narrati in Halloween Kills, Laurie vive con la sua nipote Allyson e sta finendo di scrivere le sue memorie. Di Michael Myers non si sono più avute notizie e Laurie, dopo aver consentito per decenni allo spettro di Michael di entrare nella sua vita, è determinata a lasciarsi tutto alle spalle una buona volta e di ricominciare a vivere. Ma quando Corey Cunningham, jun giovane, viene accusato di aver ucciso un ragazzino a cui faceva da baby sitter, si scatena una cascata di violenza e di terrore che spinga Laurie a un confronto finale con ciò che non può controllare.

– “Triangle of Sadness” (149min – Commedia – Svezia). Carl e Yaya, una coppia di modelli, vivono l’entusiasmo della Settimana della Moda di Milano prima di partire per un’esclusiva crociera a bordo di uno yacht nei Caraibi. Mantenuta in maniera impeccabile, l’imbarcazione è pilotata da un capitano di mare marxista e stravagante. La vacanza prende però una piega del tutto inattesa a causa di diversi eventi che si susseguono, da un’intossicazione alimentare a un attacco di pirati. Giunti su un’isola deserta, Carl, Yaya e i pochi altri passeggeri sopravvissuti dovranno abituarsi a vivere sotto le regole di un nuovo leader di gruppo: una cameriera filippina di mezza età.

– “Astolfo” (97min – Commedia – Italia e Francia). Un uomo giunto all’età di settant’anni decide di tornare al suo paese di origine.

– “Lightyear – La vera storia di Buzz” (105min – Animazione – Usa). Buzz Lightyear è un giovane astronauta alla sua prima missione: un semplice volo di addestramento che dovrebbe durare solo 4 minuti. Qualcosa però va storto e Buzz si trova lanciato attraverso un varco nello spazio-tempo e finisce proiettato nel futuro, a 62 anni dal momento in cui si trovava alla partenza. Da lì in poi la missione di Buzz, insieme al gatto robotico Sox e a Izzy Hawthorne, sarà di riuscire a tornare indietro.

– “The Children in the pictures” (85min – Documentario). La Task Force Argos della polizia australiana è specializzata nelle operazioni sotto copertura per salvare i bambini dagli abusi sessuali online. Si tratta di uno dei crimini in più rapida crescita al mondo, e le strategie dei responsabili stanno diventando sempre più sofisticate. Guidata dal determinato ispettore Jon Rouse, la squadra Argos fa luce sull’oscura realtà degli abusi sessuali su minori, infiltrandosi in reti criminali globali e dando la caccia ai peggiori molestatori, alla ricerca di indizi vitali che possano aiutarli a salvare le giovani vittime. Ma l’avvento degli smartphone e dei social media ha dato ai bambini strumenti per creare e condividere loro stessi contenuti con chiunque nel mondo: un’altra via per i criminali per accedere a potenziali vittime.

– “Il mio vicino Adolf” (100min – Commedia – Israele, Germania e Polonia). Nel maggio del 1960 sono trascorsi pochi giorni dal rapimento del criminale nazista Adolf Eichmann da parte degli agenti del Mossad in Argentina. Polsky, un solitario e scontroso sopravvissuto all’Olocausto, vive in un piccolo e remoto villaggio nella campagna colombiana, trascorrendo le sue giornate a giocare a scacchi e a curare i suoi cespugli di rose. Tuttavia, un giorno fa caso a come il suo nuovo e anziano vicino di origine tedesca somigli fin troppo ad Adolf Hitler. Dal momento che nessuno gli crede, Polsky decide di indagare per conto proprio per trovare delle prove a supporto della sua convinzione. Per riuscirci deve però avvicinarsi il più possibile al suo vicino, con cui potrebbe inaspettatamente diventare quasi amico.

– “Dampyr” (120min – Horror – Italia). Durante i primi anni Novanta del XX secolo infuria la guerra dei Balcani. Perseguitato da incubi orribili, Harlan Draka vaga per le campagne facendo spudoratamente soldi fingendosi un Dampyr, un essere metà umano e metà vampiro. Così facendo, libera i villaggi da ciò che gli abitanti reputano vampiri malvagi. Convocato da alcuni soldati attaccati veramente dai vampiri, Harlan scoprirà come i suoi incubi siano più che reali.

– “Duran Duran: a Hollywood High” (75min). In questo lungometraggio docu-concert film, la band britannica New Wave Duran Duran celebra la loro carriera di quattro decenni, l’uscita del loro ultimo album in studio ‘Future Past’, e il lancio di un tour mondiale globale. Una straordinaria notte di musica, girato su un tetto di Los Angeles, con l’iconica Capitol Tower dietro di loro e l’insegna di Hollywood in lontananza. Un liceo di Hollywood ci ricorda la prolifica e diversificata scrittura di canzoni di Duran Duran, e cattura la loro sconfinata energia dal vivo. Il film dà vita anche al rapporto profondo e duraturo della band con Los Angeles, attraverso nuove interviste esclusive, video dietro le quinte e filmati d’archivio inediti.

– “Fall” (107min – Thriller – Gran Bretagna e Usa). Dopo che il suo fidanzato Dan è morto scalando le Montagne Rocciose, Becky decide di scalare con la sua amica Hunter una enorme torre di più di 300 metri di altezza, per poi spargere le ceneri di Dan. A una distanza estrema dal suolo e senza alcuna copertura, quando una parte della torre crolla proprio mentre si stanno arrampicando, non avranno altra possibilità che lottare per la sopravvivenza, completamente isolate dal resto del mondo come sono.

– “Io sono l’abisso” (126min – Thriller – Italia). L’Uomo che pulisce pensa che si possono ricavare un sacco di segreti dai rifiuti. Perché la gente tende a mentire; la spazzatura, invece, non mente mai. L’Uomo che pulisce credeva di essere invisibile finché non ha incontrato la Ragazzina col ciuffo viola. La Ragazzina col ciuffo viola irrompe nella sua vita ordinata perché solo un angelo cattivo può salvarla adesso. Intanto, la Cacciatrice sa che là fuori c’è qualcuno che uccide le donne dai capelli biondi. Anche se nessuno le crede, lei lo sa. Ciò che non sa, invece, è che c’è qualcosa di malvagio che si nasconde dietro la porta verde. La verità sta in fondo a un abisso buio e profondissimo.

– “Il ragazzo e la tigre” (94min – Avventura – Italia e India). Nelle valli dell’Himalaya, un ragazzo orfano salva un cucciolo di tigre del Bengala dagli spietati bracconieri che hanno ucciso la madre del tigrotto. Insieme si mettono in viaggio tra le montagne himalayane verso il monastero di Taktsang in Buthan, conosciuto come “il nido della tigre”, dove i monaci buddisti si sono rifugiati dopo l’invasione cinese del Tibet del 1950 e proteggono i grandi felini.

– “Smile” (115min – Horror – Usa). Dopo aver assistito a un tremendo e singolare incidente in cui è rimasto coinvolto un paziente, la dottoressa Rose Cotter comincia a veder accadere attorno a sé eventi inspiegabili che la spaventano sempre più. Il suo presente lentamente si trasforma in un incubo da cui può salvarsi solo facendo i conti con le cose rimaste sepolte nel suo passato.

– “Ticket to paradise” (104min – Sentimentale – Usa). Wren Butler (Billie Lourd) accompagna la sua amica Lily (Kaitlyn Dever) in gita a Bali: si sono entrambe da poco laureate all’Univeristà di Chicago e il viaggio è una sorta di premio e di pausa, prima di riprendere la vita e inserirsi nella società. Ma a Bali Lily incontra un ragazzo del posto, se en innamora e decide su due piedi di sposarlo. I suoi genitori (George Clooney e Julia Roberts) venuti a conoscenza della decisione che appare davvero improvvida, si precipitano a Bali e, nonostante siano divorziati, fanno squadra nel tentativo di impedire che la loro figlia commetta il loro medesimo errore.

– “A spasso col panda – Missione bebè” (90min – Animazione – Russia e Ungheria). Mic Mic e Oscar sono tornati da un po’ dalla loro ultima avventura, ma una nuova missione si intravede all’orizzonte: per le elezioni presidenziali americane infatti un cucciolo di Grizzly deve essere riportato al suo legittimo proprietario su un dirigibile, evitando la minaccia dell’acerrimo nemico Vulture, che cerca in tutti i modi di sabotare il viaggio. Mic Mic e Oscar si occuperanno della consegna del Grizzly insieme a Panda e Cicogna.

– “Maria e l’amore” (93min – Commedia – Francia). Per vivere Maria fa le pulizie, ma è una sognatrice che non si separa mai dal quaderno dove, da 25 anni, appunta in segreto le sue poesie. Quando comincia a lavorare per la Scuola delle Belle Arti incontra Hubert, che ne è il guardiano e che le apre un mondo diverso da quello a cui è abituata: un mondo di libertà individuale, di creatività e di esplorazione che mostrerà a Maria un possibile, diverso modo di vivere e pensare.

– “Acqua e anice” (115min – Commedia – Italia). Olimpia (Stefania Sandrelli) è una leggenda del liscio che a 70 anni rimette in strada il furgone della sua orchestra e parte per un viaggio dalle persone che l’hanno amata e nei luoghi che l’hanno resa una star. Con lei c’è una giovane donna, Maria (Silvia D’Amico), timida e impacciata, appena ingaggiata per farle da autista.

– “Utama – Le terre dimenticate” (87min – Drammatico – Bolivia, Uruguay e Francia). Negli altipiani boliviana, un’anziana coppia quechua conduce da anni la stessa quotidianità. Quando un’insolita e lunga siccità minaccia il loro intero stile di vita, Virginio e la moglie Sisa affronteranno un grosso dilemma: resistere o arrendersi ai cambiamenti dell’ambiente?

– “La vita è una danza” (120min – Drammatico – Francia). La ventiseienne Elise, una promessa della danza classica, ha un infortunio durante uno spettacolo e scopre successivamente di non poter più tornare a ballare. Si cimenta allora in una nuova professione prima di realizzare di poter ridefinire se stessa e provare ad affermarsi nel campo della danza contemporanea.

– “Bros” (115min – Sentimentale – Usa). Bobby è un leader all’interno della comunità gay, un attivista intellettuale fieramente single. Aaron invece è un giovane palestrato molto più svagato ma non per questo superficiale. La loro attrazione è immediata ma le difficoltà per arrivare ad accettarsi nelle loro differenze e nonostante i loro stessi reciproci pregiudizi non saranno poche.

– “DC League of Super Pets” (105min – Animazione – Usa). Con la Justice League catturata da Lex Luthor, Krypto, il cane di Superman, forma una squadra di animali domestici a cui sono stati assegnati dei super poteri. Tra i componenti, ci sono un segugio di nome Ace (dotato di super forza), un maiale di nome PB (che può diventare di spaventose dimensioni), una tartaruga di nome Menton (che ha il dono della super velocità) e uno scoiattolo di nome Chip (che acquisisce poteri elettrici).

– “L’inevitabile” (97min). Una famiglia sotto l’influenza di profezie apocalittiche si rifugia in una vecchia casa di campagna nelle ultime ore prima dell’annunciato Giudizio Universale… Ma l’apparizione inaspettata di un intruso, che afferma di essere un salvatore, mette a rischio la loro fede e il loro destino. Le prime immagini ci mostrano il film ambientato anni fa. Un periodo che ricorda gli inizi del 19° secolo L’inevitabile si immerge nelle radici e nei legami di una famiglia religiosa all’arrivo imminente dell’Apocalisse. Le creature si avvicinano per giudicarle. Il destino ha portato i protagonisti a vivere insieme in un rifugio abbandonato, aspettando che tutto accada per poter sopravvivere. Ma questa non è l’unica cosa che dovrebbe preoccuparci, ma la natura dei personaggi che portano con sé segreti personali che tengono nascosti. Tutto sarà reso ancora più sconvolgente dalla presenza inaspettata di un intruso che metterà in pericolo il piano di sopravvivenza della famiglia e rivelerà il loro lato più oscuro… Sarà il momento di scoprire le loro vere missioni, prima che sia troppo tardi.

– “Ragazzaccio” (100min – Commedia – Italia). In un momento storico in cui tutto il mondo è terrorizzato dalla pandemia di COVID19, Mattia è un adolescente insofferente alle regole, perennemente arrabbiato con il mondo e con i genitori, che ha spesso atteggiamenti da bullo e il cui timore più grande è quello della bocciatura.

Paolo Ghisleni

segnala il tuo evento gratuitamente +

Da “L’ombra di Caravaggio” a “Bros”: il week-end al cinema – BergamoNews