Movies settembre 2022: ecco le uscite più interessanti | Vigamus Magazine

Movies settembre 2022| Ed eccoci giunti a settembre. Agosto ci ha salutati insieme alle vacanze estive e ora attendiamo l’arrivo dell’autunno e del ritorno alla vita lavorativa e scolastica. Anche se queste parole possono mettere malinconia non preoccupatevi, perché settembre giunge anche con molte uscite tanto attese dal pubblico. Sia nel contesto cinematografico sia nel contesto videoludico. Ma noi ci concentreremo sul primo nominato, perciò ecco a voi le uscite più interessanti tra serie tv, anime e film del mese entrante.

Film

Pinocchio – Dinsey+ (8 settembre)

Il mese si apre con uno dei classici della letteratura mondiale, direttamente dalla penna di Carlo Collodi, che ritorna nella sua nuova trasposizione cinematografica: Pinocchio. Quest’anno in particolare sembra che l’omonima opera dello scrittore abbia scatenato una indiretta voglia di rinascita nella sua parte multimediale la quale inizierà con questo lungometraggio marchiato Walt Disney Pictures, dopodiché seguirà il film di Guillermo del Toro e si concluderà l’anno prossimo con l’arrivo del videogioco Lies of P.

Il film in questione ripercorrerà le avventure del burattino più famoso del mondo, creato da Geppetto (Tom Hanks) e che ha preso vita grazie alla magia della Fata Turchina (Cynthia Erivo), nella sua avventura per diventare un ragazzo vero.

Medieval (9 settembre)

Creato dal noto regista Petr Jákl e guidato da un cast d’eccezione, che presenta nomi come Michael Cane, Ben Foster o Matthew Goode, Medieval ci porta indietro al XIV secolo. In particolare quando Venceslao IV è re di Boemia e imperatore romano allo stesso tempo. Venceslao ha ricevuto il trono dopo suo padre Carlo IV, ma il suo regno non ha avuto altrettanto successo e sembra andare in pezzi sotto il suo debole governo. Il nobile più potente del paese, Enrico III di Rosenberg, continua a impossessarsi di proprietà della bassa nobiltà una dopo l’altra, finché uno di loro non inizia a resistere.

Il coraggioso eroe è il giovane Jan Žižka, cavaliere e mercenario, futuro capo dell’esercito ussita, il quale vuole vendicarsi di Enrico III per la morte della sua famiglia.

Pearl (16 settembre)

Dopo un’innocente fiaba e un ritorno al medioevo, si passa alla sezione horror con Pearl. Con regista Ti West e con Mia Goth nei panni della protagonista questo lungometraggio è il prequel del film X: A Sexy Horror Story ed esplorerà le origini di Pearl, l’iconico malvagio del suddetto film.

Ambientato durante la prima guerra mondiale nel 1918, Pearl è desiderosa di diventare famosa ma è costretta a vivere presso la fattoria di famiglia e a prendersi cura dei genitori infermi, di cui desidera la morte. L’ambizione della donna sfocia presto nella pazzia, portandola a compiere crimini orribili proprio mentre tenta una carriera nel mondo dello spettacolo.

Don’t Worry Darling (23 settembre)

Torna la regista de “La rivincita delle sfigate” con un film molto intrigante sin dai pochi minuti concessi dai trailer. Don’t Worry Darling vede Alice (Florence Pugh) e Jack (Harry Styles), una coppia sposata, vivere nella comunità idealizzata di Victory, città utopica situata in mezzo al deserto che ospita un’azienda sperimentale. L’amministratore delegato, Frank (Chris Pine), è non solo un uomo d’azienda visionario, ma anche un ottimista life coach motivazionale.

I mariti trascorrono le loro giornate all’interno del quartier generale del Victory Project, lavorando allo sviluppo di materiali innovativi, mentre le loro mogli, inclusa Shelley (Gemma Chan), la compagna di Frank, si godono il lusso della loro comunità. Ma non tutto è come sembra.

Blonde – Netflix (28 settembre)

Quest’anno cade il 60° anniversario della morte di Marilyn Monroe, una delle figure più note e amate del 900. Netflix, per rendere omaggio alla popolare attrice americana, ha deciso di produrre un film su di lei. Blonde, infatti, tratto dall’omonimo romanzo del 1999 di Joyce Carol Oates, narra la vita di Marilyn Monroe.

Hocus Pocus 2 – Disney+ (30 settembre)

Un film che decisamente non ha bisogno di presentazioni. Dopo quasi 30 anni dall’uscita di Hocus Pocus, l’atteso sequel arriva finalmente sugli schermi televisivi tramite Disney+. La trama, come potrete immaginare, è simile a quella del suo predecessore: sono passati 29 anni da quando qualcuno ha acceso la Candela dalla Fiamma Nera e ha resuscitato le Sorelle Sanderson del 17° secolo, cercando vendetta. Ora tocca a tre studenti delle scuole superiori impedire alle fameliche streghe affamate di bambini di scatenare un nuovo tipo di caos su Salem prima dell’alba della Notte di Halloween.

Hocus Pocus 2 vede il ritorno dell’iconico trio di streghe originale, quindi Bette Midler, Kathy Najimy e Sarah Jessica Parker nei panni rispettivamente di Winifred, Mary e Sarah Sanderson e Doug Jones come Billy Butcherson. Il cast include anche Whitney Peak (Gossip Girl), Lilia Buckingham (Crown Lake) e Belissa Escobedo (American Horror Stories) che reciteranno rispettivamente nei panni di Becca, Cassie e Izzy, le tre liceali responsabili del ritorno delle Sorelle Sanderson.

Smile (30 settembre)

Rimaniamo sulla sezione del terrore, infatti lo stesso giorno arriverà nelle sale Smile. Con regista Parker Finn, Smile è un horror-psicologico che vede la dottoressa Rose Cotter che, dopo aver assistito a un traumatico episodio che ha coinvolto la morte di una sua paziente, viene perseguitata da strani e spaventosi fenomeni. Ovviamente, legati al titolo, questi eventi ruotano attorno ai sorrisi malsani della gente. Assalita dal terrore che prende il sopravvento sulla sua vita, Rose sarà costretta a confrontarsi con il suo passato per sopravvivere e sfuggire ad una nuova e agghiacciante realtà.

Serie tv e anime

Le Bizzarre Avventure di Jojo: Stone Ocean Parte 2 –  Netflix (1 settembre)

Ora iniziamo la sezione che riguarda le serie tv e gli anime di settembre. Che dire, si inizia davvero col botto con la seconda parte della sesta stagione de “Le Bizzarre Avventure di Jojo” che possiede il titolo di Stone Ocean. Questa parte 2 dell’anime riprende esattamente da dove si era interrotta precedentemente. L’ultima volta che abbiamo visto Jolyne è stata quasi uccisa nella sua battaglia contro il prete noto come Pucci. Fortunatamente viene salvata grazie alle abilità di Weather Report e al suo Stand.

Salvo la seconda parte non prenderà tutta la parte restante relativa al manga, è presumibile pensare che ciò che ci attende sia davvero motivo di hype tra i fan. Infatti i restanti episodi diventeranno ancora più accattivanti, non solo con l’introduzione di nuovi Stand e personaggi, ma anche con le storie dell’origine di Pucci e Weather Report.

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del potere – Amazon Prime Video (2 settembre)

Ebbene si, i fan lo hanno aspettato con grande ansia e finalmente sta per arrivare. Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, la serie tv che riporterà l’universo letterario di J.R.R Tolkien sugli schermi, è in procinto di presentarsi ufficialmente al pubblico. Sin dal suo primo annuncio ha creato curiosità e molto hype, viste soprattutto le aspettative lanciate attorno allo show e al costo della sua produzione. Non solo questo, ma dovrà fare i conti anche con il peso di rappresentare un’opera letteraria enorme e dalle mille sfaccettature come quella dell’universo di Arda.

La storia sarà ambientata nella seconda era della Terra di Mezzo, quindi ben prima degli eventi dello stesso Hobbit, e il pubblico vivrà le storie che hanno composto quel periodo storico: dall’ascesa al potere di Sauron, alla forgiatura dei grandi anelli del potere. Sebbene man mano che i trailer sono stati pubblicati i fan siano stati divisi sull’accoglienza dello show, di certo è una delle serie tv che più saranno viste quest’anno.

Rick and Morty Stagione 6 – Netflix (5 settembre)

Ed ecco tornare una delle serie tv più sopra le righe, divertenti, ricche d’azione, fantascienza e irriverenti più amata del pubblico. Ebbene si, stiamo parlando di Rick and Morty e dell’arrivo dell’attesa sesta stagione. Il trailer mostrato un giorno fa, che ne conferma la presenza su Netflix il 5 settembre, è, come è solito dei trailer di Rick and Morty, ricco di ogni genere di cosa possibile e immaginabile. È interessante notare come alla fine della quinta serie lo show lasciasse intendere il futuro sviluppo più approfondito di vari elementi chiave della trama dello show, tra cui la genesi di Rick stesso, della cittadella dei Rick e le vicende del Morty cattivo.

La sinossi rilasciata dai produttori è la seguente: Rick Sanchez, l’uomo più intelligente dell’universo, sta per tornare con una sesta stagione, e fra una guerra civile aliena e un Wubba lubba dub dub dovrà pure badare al tenero Morty. Sì, già, Morty… non ce lo siamo scordato. Sì, lo sappiamo, sarebbe stato meglio un Plumbus.

Cars on the Road – Disney+ (8 settembre)

Saetta McQueen è pronto a tornare in pista in una serie tv marchiata Pixar Animation Studios. Anche se questa volta non sarà una pista da corsa, ma di un qualcosa che sembra essere un vero road trip in compagnia del suo migliore amico: Cricchetto. Infatti, dal recente trailer, si viene a sapere che Cricchetto dovrà presenziare al matrimonio della sua sorella e ad esso inviterà anche il buon vecchio Saetta.

Ma il viaggio avrà miriadi di sfumature, volontarie e indirette, che i due amici dovranno affrontare per poter arrivare al designato traguardo.

Cobra Kai Stagione 5 – Netflix (9 settembre)

Prosegue la storia iniziata nel 1984 da The Karate Kid con la quinta stagione di Cobra Kai. Ambientata più di trent’anni dopo gli eventi del torneo di Karate All Valley del 1984, Cobra Kai continua a raccontare la rivalità tra Daniel LaRusso (Ralph Macchio) e Johnny Lawrence (William Zabka). Dopo i risultati scioccanti del Torneo All Valley, la quinta stagione ritrova Terry Silver intento ad espandere l’impero Cobra Kai per tutta la San Fernando Valley e cercare di rendere il suo stile di karate “Nessuna Pietà” l’unico in città.

Con Kreese dietro le sbarre e Johnny Lawrence che mette da parte il karate per concentrarsi sulla riparazione dei danni causati, Daniel LaRusso deve chiedere aiuto a un vecchio amico: Chozen. Ritorna anche Mike Barnes (Sean Kanan), il personaggio visto in Karate Kid III.

The Serpent Queen – StarzPlay (11 settembre)

Ora andiamo su una serie tv che rivive la storia di uno dei personaggi più noti nel rinascimento italiano: Caterina de Medici. Infatti The Serpent Queen si presenta come un “dramma storico” che ripercorre l’ascesa al potere della nota Caterina (Samantha Morton). Il tutto comincerà quando a 14 anni viene data in sposa alla corte francese in quanto nipote di Papa Clemente (Charles Dance) il quale ha negoziato con il Re di Francia una ricca dote, un’alleanza geopolitica e l’aspettativa di molti eredi in cambio dell’unione in matrimonio con la sua secondogenita.

Tuttavia, la prima notte di nozze, Caterina scopre che il marito è innamorato di Diane de Poitiers (Ludivine Sagnier), una bellissima dama di compagnia con il doppio della sua età.

Cyberpunk: Edgerunners – Netflix (13 settembre)

Altra serie d’animazione che non poteva mancare in questa lista è l’attesissimo show di trasposizione dal videogioco Cyberpunk 2077, Cyberpunk Edgerunners. Animata da Studio Trigger, nota per aver animato Promare e Little Witch Accademia, la serie narra la storia di un ragazzo di strada che cerca di sopravvivere a Night City. Avendo tutto da perdere, sceglie di diventare un “edgerunner”, ossia un mercenario fuorilegge anche noto come “cyberpunk”.

New Amsterdam Stagione 5 – NBC (20 settembre)

Siamo giunti alla stagione finale del noto medical drama che ci ha tenuto compagnia durante questi anni. Ambientata tra i corridoi del più antico ospedale pubblico degli Stati Uniti, New Amsterdam segue le imprese e gli sforzi del dottor Max Goodwin, un dirigente medico determinato a ribaltare il sistema sanitario per difendere i più deboli. Nel farlo, Goodwin si metterà contro una serie di colleghi che vedono in lui un nemico da sconfiggere per proteggere lo status quo.

Alla fine della quarta stagione il dottor Goodwin si ritrova a fare i conti con i propri fallimenti e con il suo più grande desiderio che, inspiegabilmente, va in fumo.

Andor – Disney+ (21 settembre)

E ora procediamo nell’espanso universo di Star Wars con Andor, la serie tv che vivrà la storia del personaggio introdotto in Rouge One: A Star Wars Story Cassian Andor. Ambientata cinque anni prima del film, la show (confermato già per due stagioni) racconta la storia di come Cassian si è trasformato nel ribelle ferocemente devoto che ha dato la vita per rubare i piani della Morte Nera.

Star Wars: The Bad Batch Stagione 2 –  Disney+ (28 settembre)

Rimaniamo nell’universo immaginario creato da George Lucas con un’altra attesa serie d’animazione di Star Wars. Ebbene si, la seconda stagione di Star Wars: The Bad Batch sta per arrivare. La storia della prima stagione inizia con l’invio dell’Ordine 66. La Bad Batch è una squadra di cloni difettati: questo li rende più potenti e immuni ai comandi dell’Imperatore. Da qui, inizia un’avventura che segue i primi tempi dell’Impero.

Young Sheldon Stagione 6 – CBS (29 settembre)

Concludiamo questa lista con una delle serie che più ha sorpreso negli ultimi anni: Yougn Sheldon. Creato come spin-off di The Bing Bang Theory, incentrato sulla vita del giovane Sheldon, lo show ha raggiunto ormai la sua sesta stagione. La narrazione della quinta stagione ha preso una piega più seria e delicata: Georgie mette accidentalmente incinta Mandy provocando una serie di problemi per Sheldon, e gli scorsi episodi hanno costretto Mary e George a riesaminare il loro matrimonio.

Cosa che ha portato alla perdita di entrambi i loro posti di lavoro. Solo Missy ha gestito la situazione abbastanza bene, offrendo anche supporto a sua madre e ai suoi fratelli che stavano attraversando un momento difficile. Nella sesta stagione, sembra che Sheldon e la sua famiglia non riusciranno a trovare pace.

Young Sheldon stagione 6

Movies settembre 2022: ecco le uscite più interessanti | Vigamus Magazine