LIVE F1, GP USA 2022 in DIRETTA: griglia di partenza. Carlos Sainz in pole. Orario gara su TV8

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA GRIGLIA DI PARTENZA DEL GP DEGLI USA

ORARI F1 E MOTOGP TV8 DOMENICA 23 OTTOBRE

LA CRONACA DELLE QUALIFICHE

01.10 E’ tutto per questa DIRETTA LIVE. Un saluto dalla redazione di OA Sport.

01.08 Giusto ricordare le penalità per i seguenti piloti:

  • Cinque posizioni di penalità per Zhou, Alonso e Perez (sostituzione del motore endotermico)
  • Dieci posizioni di penalità per Leclerc (cambio motore endotermico e turbocompressore)

 

01.06 Prima pole della Ferrari qui ad Austin e Sainz cercherà di sfruttarla in gara.

01.05 Di seguito l’ordine dei tempi aggiornati:

1 Carlos SAINZ Ferrari1:34.356 4
2 Charles LECLERC Ferrari+0.065 4
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.092 5
4 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.289 4
5 Lewis HAMILTON Mercedes+0.591 6
6 George RUSSELL Mercedes+0.632 6
7 Lance STROLL Aston Martin+1.242 5
8 Lando NORRIS McLaren+1.334 6
9 Fernando ALONSO Alpine+1.520 6
10 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.963 6
11 Alexander ALBON Williams- – 4
12 Sebastian VETTEL Aston Martin- – 4
13 Pierre GASLY AlphaTauri- – 4
14 Guanyu ZHOU Alfa Romeo- – 4
15 Yuki TSUNODA AlphaTauri- – 4
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team- – 2
17 Daniel RICCIARDO McLaren- – 2
18 Esteban OCON Alpine- – 2
19 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team- – 2
20 Nicholas LATIFI Williams- – 3

01.02 POLE POSITION DI SAINZ!!!! Grande giro dello spagnolo che precede Leclerc di 0.065 e Verstappen di 0.092. Perez quarto a 0.289.

BANDIERA A SCACCHI!!!

00.57 Ora tutti in pista per l’ultimo colpo.

00.55 Verstappen cambia subito le gomme e torna in pista per ottenere un tempo migliore.

00.53 UNO-DUE FERRARI!! Leclerc davanti a tutti in 1:34.624 a precedere di 0.159 Sainz e di 0.324. Solo quarto Verstappen a 0.420, che sicuramente non ha ottenuto il suo best time. Da considerare la penalità di 10 posizioni di Leclerc e quindi così Sainz sarebbe in pole.

00.51 Tutti in pista tranne Stroll in questo momento.

00.50 Leclerc e Sainz anche sulla pista, vedremo se i piloti faranno giochi di scia.

00.49 Il primo a scendere in pista è George Russell. Sul tracciato ci sono anche Bottas, Norris, Alonso e Verstappen.

00.48 VIA ALLA Q3!!!!

00.45 Si decide dunque la pole di questo GP.

00.43 Albon, Vettel, Gasly, Zhou e Tsunoda eliminati.

00.42 Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato dopo la Q2:

1 Charles LECLERC Ferrari1:35.246 2
2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.048 3
3 Carlos SAINZ Ferrari+0.344 2
4 George RUSSELL Mercedes+0.446 4
5 Lewis HAMILTON Mercedes+0.486 4
6 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.618 2
7 Fernando ALONSO Alpine+0.742 4
8 Lance STROLL Aston Martin+0.786 4
9 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.075 4
10 Lando NORRIS McLaren+1.095 4
11 Alexander ALBON Williams+1.122 4
12 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.152 4
13 Pierre GASLY AlphaTauri+1.494 4
14 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.724 4
15 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.901 4
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team- – 2
17 Daniel RICCIARDO McLaren- – 2
18 Esteban OCON Alpine- – 2
19 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team- – 2
20 Nicholas LATIFI Williams- – 3

00.40 Semplice installation lap per Max, evidentemente per rodarla in chiave gara.

00.39 Verstappen in pista con gomma nuova soft, vedremo se Max completerà il suo giro.

00.38 Scendere dalla macchina Leclerc per andare in bagno, sicuro di avere il pass per la Q3. Ora vedremo come andrà a finire la lotta per la qualificazione all’ultimo stint di queste qualifiche.

00.36 Da sottolineare che i primi tre hanno ottenuto il loro crono con gomme usate, diversamente dagli altri.

00.35 Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

1 Charles LECLERC Ferrari1:35.246 2
2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.048 2
3 Carlos SAINZ Ferrari+0.344 2
4 George RUSSELL Mercedes+0.446 3
5 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.618 2
6 Lewis HAMILTON Mercedes+0.664 3
7 Fernando ALONSO Alpine+0.973 3
8 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.502 3
9 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.724 3
10 Lando NORRIS McLaren+1.812 3
11 Alexander ALBON Williams+1.878 3
12 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.901 3
13 Lance STROLL Aston Martin+1.978 3
14 Pierre GASLY AlphaTauri- – 3
15 Sebastian VETTEL Aston Martin- – 3
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team- – 2
17 Daniel RICCIARDO McLaren- – 2
18 Esteban OCON Alpine- – 2
19 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team- – 2
20 Nicholas LATIFI Williams- – 3

00.33 Leclerc ottiene il miglior tempo in 1:33.246 a precedere Verstappen di 48 millesimi, terzo Sainz e più distante 0.344. Russell è quarto a 0.446 davanti a Perez (+0.618), mentre Hamilton è sesto 0.664.

00.30 Albon ottiene il miglior tempo provvisorio in 1:37.124 a precedere Albon di 23 millesimi.

00.29 Sul circuito ora anche Red Bull, Ferrari e Mercedes.

00.27 Sul tracciato Tsunoda, Albon e Gasly, mentre i top team aspettano.

00.25 COMINCIA LA Q2!!!

00.24 Ci si prepara quindi alla Q2, vedremo se la Ferrari si confermerà.

00.22 Non hanno superato, quindi, il taglio Magnussen, Ricciardo, Ocon, Schumacher e Latifi. Mick in testacoda nell’ultimo tentativo e grande delusione per Ocon, visto il settimo tempo di Alonso.

00.20 Di seguito l’ordine dei tempi finale della Q1:

1 Carlos SAINZ Ferrari1:35.297 1
2 Charles LECLERC Ferrari+0.498 1
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.567 1
4 Lewis HAMILTON Mercedes+0.851 2
5 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.866 1
6 George RUSSELL Mercedes+0.898 2
7 Fernando ALONSO Alpine+1.149 2
8 Lando NORRIS McLaren+1.168 2
9 Pierre GASLY AlphaTauri+1.280 2
10 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.359 2
11 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.398 2
12 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.449 2
13 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.511 2
14 Lance STROLL Aston Martin+1.563 2
15 Alexander ALBON Williams+1.635 2
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.652 2
17 Daniel RICCIARDO McLaren+1.749 2
18 Esteban OCON Alpine+1.771 2
19 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.814 2
20 Nicholas LATIFI Williams+1.947 3

00.17 Restano ai box le Ferrari e le Red Bull, mentre le Mercedes decidono di uscire.

00.16 I piloti a rischio taglio, o non sicuri, tornano in pista per centrare un nuovo crono.

00.15 Terminato il primo run di questa Q1 con le Ferrari che occupano le prime due posizioni con Sainz e Leclerc. Ricordiamo che il monegasco sconterà una penalità di 10 posizioni in griglia.

00.13 Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato:

1 Carlos SAINZ Ferrari1:35.297 1
2 Charles LECLERC Ferrari+0.498 1
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.567 1
4 Lewis HAMILTON Mercedes+0.851 1
5 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.866 1
6 George RUSSELL Mercedes+0.898 1
7 Fernando ALONSO Alpine+1.149 1
8 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.520 1
9 Lance STROLL Aston Martin+1.563 1
10 Pierre GASLY AlphaTauri+1.715 1
11 Lando NORRIS McLaren+1.791 1
12 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.814 1
13 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.870 1
14 Esteban OCON Alpine+1.932 1
15 Nicholas LATIFI Williams+1.947 2
16 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.952 1
17 Alexander ALBON Williams+2.022 1
18 Daniel RICCIARDO McLaren+2.086 1
19 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+2.141 1
20 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+2.590 1

00.11 SUPER GIRO DI CARLOS SAINZ!!! 1:35.297 per lo spagnolo a precedere di 0.498 Leclerc e di 0.567 Verstappen.

00.10 Molto bene la Mercedes con Hamilton in terza piazza davanti a Perez, mentre Russell è quinto a 0.400 davanti ad Alonso.

00.08 Leclerc si porta in vetta con il crono di 1:35.795 a precedere di 0.069 Verstappen e di 0.353 Hamilton. Tempo alto per Sainz che ha commesso un errore.

00.06 Tanto vento presente in questo momento in pista.

00.05 Sono tutti in pista ora, con Ferrari, Red Bull e Mercedes osservate speciali.

00.04 Arrivano i tempi con Mick Schumacher davanti a tutti in 1:37.816 a precedere di 0.071 Zhou e di 0.171 Albon. Magnussen quarto a 0.328 con l’altra Haas.

00.02 Sainz e Verstappen si giocheranno la pole, ma attenzione a Hamilton che è andato forte con la Mercedes.

00.01 Sulla pista Magnussen, Albon, Latifi, Schumacher e Zhou, tutti con gomme soft.

00.00 VIA ALLA Q1!!!

23.57 Saranno, per questo, qualifiche molto particolari per la Red Bull.

23.54 Nel lontano 2004 aveva acquistato l’allora team Jaguar dando vita all’avventura di Red Bull nella massima serie. Tra i suoi principali successi in F1 si ricordano principalmente i titoli conquistati con Sebastian Vettel, prima, e con Max Verstappen, poi, entrambi capaci di conquistare il titolo di Campione del Mondo al volante di una monoposto della scuderia di Milton Keynes.

23.51 Una notizia molto spiacevole riguardante la Red Bull, ovvero la scomparsa del fondatore ovvero, Dietrich «Didi» Mateschitz. Lungamente malato, purtroppo è venuto a mancare nelle ultime ore all’età di 78 anni.

23.48 Guardando alle pole position, si nota come questa graduatoria sia comandata ex aequo da Michael Schumacher e Lewis Hamilton, entrambi capaci di ottenere 4 partenze al palo. Il tedesco è scattato davanti a tutti nel 2000, 2001, 2002, 2006; il britannico invece lo ha fatto 2007, 2016, 2017, 2018.

23.45 Per quanto riguarda il Cavallino Rampante, invece ci sono ci sono 5 vittorie di Michael Schumacher (2000, 2003, 2004, 2005, 2006) a cui vanno aggiunte le singole affermazioni di Niki Lauda (1975), Rubens Barrichello (2005) e Kimi Räikkönen (2018). Oltre al team di Maranello, tra le squadre attualmente impegnate in Formula 1, hanno già vinto il GP degli Usa anche McLaren (6 volte), Mercedes (5) e Red Bull (2).

23.42 Sul fronte delle scuderie, le più vincenti in assoluto sono la Lotus e la Ferrari, che hanno raccolto 8 successi a testa. Il team fondato da Colin Chapman si è affermato 3 volte con Jim Clark (1962, 1966, 1967) a cui vanno sommati i trionfi di Stirling Moss (1960), Innes Ireland (1961), Jochen Rindt (1969), Emerson Fittipaldi (1970) e Ronnie Peterson (1973).

23.39 Comprendendo il già citato Hamilton, sono quattro gli uomini in attività ad aver già vinto in America. A Lewis si aggiungono Sebastian Vettel (2013), Valtteri Bottas (2019) e Max Verstappen (2021).

23.36 Il pilota più vincente in assoluto è Lewis Hamilton, capace di imporsi 6 volte. Il britannico ha primeggiato nel 2007, 2012, 2014, 2015, 2016 e 2017, trionfando quindi sia a Indianapolis che ad Austin. Il trentasettenne inglese deve però condividere il primato di affermazioni consecutive con Michael Schumacher, che a sua volta ha raccolto 4 successi di fila (2003-2006).

23.33 Da capire cosa riuscirà a fare la Mercedes che, forse, sul layout texano potrebbe giocare qualche brutto scherzo.

23.30 Ne potranno approfittare Sainz e soprattutto il due volte campione del mondo Max Verstappen. L’olandese non ha la pancia piena ed è pronto a sferrare il suo attacco.

23.27 In totale sono quattro i piloti soggetti a penalità:

  • Cinque posizioni di penalità per Zhou, Alonso e Perez (sostituzione del motore endotermico)
  • Dieci posizioni di penalità per Leclerc (cambio motore endotermico e turbocompressore)

 

23.24 Vero è che il monegasco sarà soggetto a una penalità per la sostituzione del motore, alla stessa stregua del messicano Sergio Perez con la Red Bull.

23.21 La Ferrari punta alla pole-position dopo le buone indicazioni delle prove libere. Nella FP1 Carlos Sainz ha ottenuto il miglior tempo, mentre nella FP2 è stato Charles Leclerc a svettare.

23.18 Sulla pista di Austin assisteremo a un time-attack particolarmente interessante e in gioco ci sarà la pole-position dell’appuntamento in Texas.

23.15 Buona sera e bentrovati alla DIRETTA LIVE delle qualifiche del GP degli Stati Uniti, 19° round del Mondiale 2022 di F1.

22.07 La nostra diretta si ferma qui per il momento, ma vi diamo appuntamento a più tardi per le qualifiche di Austin su OA Sport!

22.05 Sessione molto interessante in Texas, con Verstappen che si presenta da favorito in vista delle qualifiche anche per le penalità di Perez e Leclerc. La Ferrari però è competitiva sul giro secco e Sainz può provare ad impensierire il due volte campione del mondo. Attenzione anche alle Mercedes e soprattutto a quella di Hamilton.

22.01 Finisce qui la FP3 di Austin. Di seguito la classifica definitiva:

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:35.825 5
2 Charles LECLERC Ferrari+0.320 4
3 Carlos SAINZ Ferrari+0.446 5
4 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.572 4
5 Lewis HAMILTON Mercedes+0.576 5
6 Fernando ALONSO Alpine+1.103 3
7 George RUSSELL Mercedes+1.239 5
8 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.326 7
9 Lance STROLL Aston Martin+1.390 6
10 Pierre GASLY AlphaTauri+1.465 6
11 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.485 6
12 Lando NORRIS McLaren+1.624 3
13 Esteban OCON Alpine+1.643 4
14 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.694 4
15 Daniel RICCIARDO McLaren+1.797 3
16 Yuki TSUNODA AlphaTauri+2.063 3
17 Alexander ALBON Williams+2.079 4
18 Nicholas LATIFI Williams+2.203 4
19 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.307 2

21.59 Finale di sessione infuocato ad Austin! Charles Leclerc si migliora in 1’36″145, ma Max Verstappen vola con la Red Bull in 1’35″825 anche grazie ad una buona scia sul rettilineo tra curva 11 e 12.

21.57 Bel colpo di Sebastian Vettel, che porta la sua Aston Martin al comando del midfield ed in settima posizione assoluta a 928 millesimi dal miglior tempo di Verstappen.

21.55 Sainz vola col il record nel terzo settore, ma resta alle spalle di Verstappen e Leclerc per una manciata di centesimi. Si migliora anche Hamilton (con gomme soft usate), davvero molto competitivo a 178 millesimi dalla vetta con la Mercedes.

21.53 Si lancia adesso anche Carlos Sainz per il suo primo time-attack di giornata con gomme morbide, mentre a breve dovrebbero effettuare un secondo tentativo Leclerc e Verstappen.

21.52 Bellissima sfida a distanza tra Verstappen e Leclerc! Miglior tempo per l’olandese in 1’36″223 con soli 10 millesimi di vantaggio sul monegasco della Rossa, che ha però commesso qualche sbavatura e ha quindi margine per limare qualcosa.

21.50 Verstappen va lungo in curva 1 e dovrà rilanciarsi per un nuovo tentativo, in attesa di capire quale sarà il programma di lavoro della Ferrari con Leclerc in questo finale di sessione.

21.48 Bottas sfrutta il grip della gomma soft nuova e sale in settima posizione con l’Alfa Romeo a 7 decimi dal miglior tempo di Perez con la Red Bull.

21.46 Meno di un quarto d’ora al termine della sessione, entrano in pista Charles Leclerc e Max Verstappen con gomme soft nuove per l’ultima simulazione di qualifica.

21.44 Ottimo primo settore e poi due errori abbastanza gravi per Lewis Hamilton, che lascia però intravedere un bel potenziale sul giro secco oggi con la Mercedes.

21.42 Russell si migliora e fa un grande passo avanti in classifica, portandosi al sesto posto provvisorio in 1’37″064 a meno di mezzo secondo dal leader Perez.

21.40 Adesso si lancia anche Hamilton con gomme morbide nuove per un nuovo tentativo di time-attack, mentre Russell ci riprova dopo l’errore del giro precedente.

21.39 Che rischio per Russell!! Traverso super spettacolare in uscita di curva 1 per il britannico della Mercedes, che riesce comunque a controllare la sua W13 perdendo tempo e dovendo abortire il suo giro veloce.

21.37 Sainz comincia ad accusare un evidente calo delle gomme e taglia il traguardo in 1’43″1 dopo 6 giri consecutivi di long-run sulla mescola media.

21.36 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Sergio PEREZ Red Bull Racing1:36.578 2
2 Lewis HAMILTON Mercedes+0.110 2
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.128 3
4 Charles LECLERC Ferrari+0.187 3
5 Carlos SAINZ Ferrari+0.316 3
6 Fernando ALONSO Alpine+0.861 2
7 Sebastian VETTEL Aston Martin+0.883 5
8 Esteban OCON Alpine+0.935 1
9 Lance STROLL Aston Martin+1.142 5
10 George RUSSELL Mercedes+1.165 2
11 Pierre GASLY AlphaTauri+1.236 1
12 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.754 3
13 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.909 3
14 Daniel RICCIARDO McLaren+1.966 2
15 Alexander ALBON Williams+2.095 1
16 Lando NORRIS McLaren+2.108 2
17 Nicholas LATIFI Williams+2.745 2
18 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+2.798

21.34 Sainz aumenta il ritmo in 1’42″2 e conferma una buona gestione delle sue gomme medie, mentre Verstappen conclude la sua simulazione di gara rientrando ai box.

21.32 Prove di long-run in questa fase per Ferrari e Red Bull con Sainz e Verstappen. Ultimo passaggio in 1’42″5 per lo spagnolo con gomme medie, 1’43″0 per l’olandese con le soft.

21.30 Classifica cortissima a metà della terza sessione di libere, con i primi cinque racchiusi in 316 millesimi. Carlos Sainz, 5°, deve però ancora effettuare il time-attack con gomme soft.

21.28 Sergio Perez si mette a dettare il passo in 1’36″578 con un set di gomme soft usate, mentre Lewis Hamilton porta la Mercedes in piazza d’onore a soli 110 millesimi dalla vetta.

21.26 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:36.706 3
2 Charles LECLERC Ferrari+0.059 3
3 Carlos SAINZ Ferrari+0.188 3
4 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.632 2
5 Fernando ALONSO Alpine+0.733 1
6 Sebastian VETTEL Aston Martin+0.755 4
7 Esteban OCON Alpine+0.807 1
8 Lance STROLL Aston Martin+1.014 4
9 George RUSSELL Mercedes+1.037 2
10 Lewis HAMILTON Mercedes+1.228 2
11 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.781 3
12 Yuki TSUNODA AlphaTauri+1.928 1
13 Lando NORRIS McLaren+1.980 1
14 Alexander ALBON Williams+2.023 1
15 Daniel RICCIARDO McLaren+2.300 1
16 Nicholas LATIFI Williams+2.617 1
17 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+2.670 3
18 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+3.029 1

21.23 In attesa di capire se ci saranno degli ulteriori cambiamenti prima della qualifica, questa è la situazione dei penalizzati: Charles Leclerc sconta 10 posizioni di penalità in griglia, mentre ne accumulano 5 Sergio Perez, Guanyu Zhou e Fernando Alonso.

21.21 Leclerc sconta al momento 10 posizioni di penalità per aver cambiato il motore endotermico ed il turbo, mentre Alonso ne accumula 5 per una nuova ICE.

21.19 Proprio mentre Charles Leclerc taglia il traguardo migliorandosi in 1’36″765 e portandosi in seconda piazza a 59 millesimi da Verstappen, arriva il comunicato ufficiale della FIA sulle penalità.

21.17 Tornano ai box i piloti Red Bull e Carlos Sainz. Molto lontane le Mercedes nel primo tentativo di time-attack con gomme soft.

21.15 Ottimi segnali per la Ferrari, con Carlos Sainz che si inserisce in seconda posizione a soli 188 millesimi da Max Verstappen con una mescola di svantaggio rispetto all’olandese della Red Bull.

21.13 Arriva la risposta Red Bull con uno scatenato Max Verstappen, che vola davanti a tutti in 1’36″706 rifilando 377 millesimi a Leclerc e 632 millesimi a Perez. Quasi 1″ di gap per Sainz, che ha girato però con mescola media.

21.11 Molto bene Carlos Sainz, che si avvicina a due decimi dal compagno di squadra Leclerc con una mescola di svantaggio rispetto ai primi tre della graduatoria.

21.09 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Charles LECLERC Ferrari1:37.471 2
2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.065 2
3 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.142 1
4 Carlos SAINZ Ferrari+0.215 1
5 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+1.571 2
6 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+2.264 1
7 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+3.803 1

21.07 Problemi tecnici intanto per la Haas di Mick Schumacher, che procede lentamente sul dritto.

21.06 Grande equilibrio al termine del primo time-attack con gomme soft: Leclerc precede di 65 millesimi Verstappen e di 142 millesimi su Perez.

21.04 Leclerc è subito il più veloce nel primo giro lanciato con la Ferrari in 1’37″471 davanti alle Red Bull di Verstappen e Perez. 4° Sainz a 1″1 dal compagno di squadra con una mescola di svantaggio.

21.02 Strategia differenziata in casa Ferrari con Leclerc subito in pista con gomme soft e Sainz con le medie.

21.00 SEMAFORO VERDE!!! Comincia la terza sessione di prove libere, con gli ultimi 60 minuti di attività in vista delle qualifiche.

20.57 Al momento gli unici piloti già certi di una sanzione sono Perez e Zhou, entrambi a quota 5 posizioni di penalità da scontare in griglia per aver montato una o più componenti della power-unit oltre il limite stagionale previsto dal regolamento.

20.55 All’inizio della FP3 dovrebbe arrivare il comunicato ufficiale della FIA sui nuovi motori e quindi sulle varie penalità da scontare sulla griglia di partenza in Texas. Leclerc con ogni probabilità avrà la nuova power-unit e andrà in penalità.

20.52 Nel frattempo Jost Capito ha annunciato che Logan Sargeant sarà il nuovo pilota della Williams nel 2023, ma l’ufficialità arriverà solo dopo il GP di Abu Dhabi. Il giovane pilota americano dovrà infatti conservare un posto nella top5 del campionato di F2 (al momento è 3°) per ottenere la superlicenza.

20.50 La giornata di ieri ha visto la Ferrari al comando di entrambe le sessioni di prove libere, tuttavia le prestazioni di ieri sono difficili da interpretare (nella FP2 i team hanno testato le gomme Pirelli del 2023). La FP3 sarà dunque molto importante per capire i valori in campo sul giro secco a Austin.

20.48 Red Bull è saldamente al comando del campionato costruttori e potrebbe festeggiare già ad Austin la certezza aritmetica del titolo, nel caso in cui dovesse perdere meno di 19 punti dalla Ferrari nel GP texano.

20.46 CLASSIFICA MONDIALE COSTRUTTORI:

1 RED BULL RACING RBPT 619
2 FERRARI 454
3 MERCEDES 387
4 ALPINE RENAULT 143
5 MCLAREN MERCEDES 130
6 ALFA ROMEO FERRARI 52
7 ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 45
8 HAAS FERRARI 34
9 ALPHATAURI RBPT 34
10 WILLIAMS MERCEDES 8

20.43 Già assegnato a Suzuka il titolo piloti, resta aperta la lotta per il secondo posto in campionato tra Sergio Perez e Charles Leclerc. Troppo distanti a meno di colpi di scena George Russell e Carlos Sainz.

20.41 CLASSIFICA MONDIALE PILOTI:

1 Max Verstappen NED RED BULL RACING RBPT 366
2 Sergio Perez MEX RED BULL RACING RBPT 253
3 Charles Leclerc MON FERRARI 252
4 George Russell GBR MERCEDES 207
5 Carlos Sainz ESP FERRARI 202
6 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 180
7 Lando Norris GBR MCLAREN MERCEDES 101
8 Esteban Ocon FRA ALPINE RENAULT 78
9 Fernando Alonso ESP ALPINE RENAULT 65
10 Valtteri Bottas FIN ALFA ROMEO FERRARI 46
11 Sebastian Vettel GER ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 32
12 Daniel Ricciardo AUS MCLAREN MERCEDES 29
13 Pierre Gasly FRA ALPHATAURI RBPT 23
14 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 22
15 Lance Stroll CAN ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 13
16 Mick Schumacher GER HAAS FERRARI 12
17 Yuki Tsunoda JPN ALPHATAURI RBPT 11
18 Zhou Guanyu CHN ALFA ROMEO FERRARI 6
19 Alexander Albon THA WILLIAMS MERCEDES 4
20 Nicholas Latifi CAN WILLIAMS MERCEDES 2
21 Nyck De Vries NED WILLIAMS MERCEDES 2

20.37 Questa invece è la graduatoria della FP2, dedicata ai test Pirelli sulle gomme 2023 e quindi non troppo indicativa per le prestazioni delle vetture:

1 16 Charles Leclerc FERRARI 1:36.810 37
2 77 Valtteri Bottas ALFA ROMEO FERRARI 1:37.525 +0.715s 37
3 3 Daniel Ricciardo MCLAREN MERCEDES 1:37.627 +0.817s 40
4 55 Carlos Sainz FERRARI 1:38.232 +1.422s 26
5 47 Mick Schumacher HAAS FERRARI 1:39.507 +2.697s 26
6 4 Lando Norris MCLAREN MERCEDES 1:39.547 +2.737s 26
7 1 Max Verstappen RED BULL RACING RBPT 1:39.575 +2.765s 26
8 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:39.698 +2.888s 26
9 10 Pierre Gasly ALPHATAURI RBPT 1:39.840 +3.030s 26
10 11 Sergio Perez RED BULL RACING RBPT 1:39.852 +3.042s 26
11 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:40.084 +3.274s 24
12 22 Yuki Tsunoda ALPHATAURI RBPT 1:40.178 +3.368s 26
13 63 George Russell MERCEDES 1:40.562 +3.752s 26
14 24 Zhou Guanyu ALFA ROMEO FERRARI 1:40.664 +3.854s 26
15 18 Lance Stroll ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:40.806 +3.996s 26
16 31 Esteban Ocon ALPINE RENAULT 1:41.310 +4.500s 26
17 14 Fernando Alonso ALPINE RENAULT 1:41.334 +4.524s 26
18 23 Alexander Albon WILLIAMS MERCEDES 1:41.853 +5.043s 26
19 5 Sebastian Vettel ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:41.857 +5.047s 26
20 6 Nicholas Latifi WILLIAMS MERCEDES 1:42.317 +5.507s 26

20.33 Di seguito la classifica della FP1, in cui hanno girato ben cinque piloti di riserva:

1 55 Carlos Sainz FERRARI 1:36.857 19
2 1 Max Verstappen RED BULL RACING RBPT 1:37.081 +0.224s 15
3 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:37.332 +0.475s 20
4 18 Lance Stroll ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:37.460 +0.603s 23
5 11 Sergio Perez RED BULL RACING RBPT 1:37.515 +0.658s 19
6 14 Fernando Alonso ALPINE RENAULT 1:37.713 +0.856s 25
7 63 George Russell MERCEDES 1:37.802 +0.945s 23
8 10 Pierre Gasly ALPHATAURI RBPT 1:37.810 +0.953s 24
9 4 Lando Norris MCLAREN MERCEDES 1:37.856 +0.999s 23
10 5 Sebastian Vettel ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 1:38.041 +1.184s 25
11 31 Esteban Ocon ALPINE RENAULT 1:38.102 +1.245s 24
12 24 Zhou Guanyu ALFA ROMEO FERRARI 1:38.276 +1.419s 21
13 23 Alexander Albon WILLIAMS MERCEDES 1:38.422 +1.565s 21
14 22 Yuki Tsunoda ALPHATAURI RBPT 1:38.898 +2.041s 23
15 47 Mick Schumacher HAAS FERRARI 1:38.922 +2.065s 20
16 39 Robert Shwartzman FERRARI 1:38.951 +2.094s 21
17 28 Alex Palou MCLAREN MERCEDES 1:39.911 +3.054s 21
18 98 Theo Pourchaire ALFA ROMEO FERRARI 1:40.175 +3.318s 19
19 45 Logan Sargeant WILLIAMS MERCEDES 1:40.325 +3.468s 23
20 99 Antonio Giovinazzi HAAS FERRARI 1:43.063 +6.206s 4

20.29 Tra poco più di mezz’ora andrà in scena al COTA di Austin l’ultimo turno di libere in vista delle qualifiche, in programma a partire dalla mezzanotte italiana.

20.25 Buonasera amici di OA Sport e benvenuti alla diretta della terza sessione di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti 2022, valevole come quartultimo atto stagionale del Mondiale di Formula Uno.

ORARIO QUALIFICHE SU TV8

LA CRONACA DELLA FP2

I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA FP2

F1, CARLOS SAINZ FIDUCIOSO: “POSSIAMO MANTENERCI IN VETTA”

CHARLES LECLERC: “BUON FEELING SIN DALL’INIZIO”

F1 E MOTOGP OGGI: TUTTI GLI ORARI IN ORDINE CRONOLOGICO

LA FIA PROPONE UN ACCORDO ALLA RED BULL SUL CASO BUDGET CAP

MAX VERSTAPPEN: “RED BULL FORTE, HO BUONE SENSAZIONI”

SERGIO PEREZ PENALIZZATO DI CINQUE POSIZIONI IN GRIGLIA

TOTO WOLFF: “MI ASPETTO PUNIZIONE ESEMPLARE PER RED BULL”

FERNANDO ALONSO: “LA FERRARI NEL 2019 HA VINTO LE GARE CON UN MOTORE ILLEGALE”

LEWIS HAMILTON: “HO FIDUCIA NEL PASSO DELLA FP1”

ANTONIO GIOVINAZZI: “UNA SESSIONE SFORTUNATA”

LA MERCEDES INTRODUCE UN’ALA ANTERIORE IRREGOLARE

CAMBIA LA DIREZIONE GARA DELLA FIA

VIDEO HIGHLIGHTS PROVE LIBERE

RUSSELL: “GLI AGGIORNAMENTI STANNO FUNZIONANDO”

1.38 Grazie per aver seguito con noi le FP2 del GP degli USA 2022 di Formula 1. Un augurio di una buona notte a tutte e a tutti.

1.36 L’attesa, per ricevere indicazioni importanti anche in ottica gara, è dunque per le FP3 e poi, soprattutto, per le qualifiche: solo il più veloce di tutti alla Q3 potrà conquistare la pole position.

1.34 Sessione importante più in ottica futura che per l’immediato, più per il 2023 che per il GP statunitense, dal momento che i piloti hanno testato i prototipi delle gomme Pirelli per la prossima stagione. Leclerc, Bottas, Ricciardo, Latifi e Magnussen (che non avevano partecipato alle FP1) hanno avuto modo di girare sul circuito di Austin con le gomme “standard”, e proprio in questa occasione il monegasco ha realizzato il miglior tempo di giornata (facendo meglio anche del tempo del compagno registrato nelle FP1).

1.32 Ecco la classifica finale delle FP2:

1 Charles LECLERC Ferrari1:36.810 7
2 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+0.715 6
3 Daniel RICCIARDO McLaren+0.817 6
4 Carlos SAINZ Ferrari+1.422 4
5 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.697 4
6 Lando NORRIS McLaren+2.737 4
7 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+2.765 4
8 Lewis HAMILTON Mercedes+2.888 4
9 Pierre GASLY AlphaTauri+3.030 4
10 Sergio PEREZ Red Bull Racing+3.042 4
11 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+3.274 4
12 Yuki TSUNODA AlphaTauri+3.368 4
13 George RUSSELL Mercedes+3.752 4
14 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+3.854 4
15 Lance STROLL Aston Martin+3.996 4
16 Esteban OCON Alpine+4.500 4
17 Fernando ALONSO Alpine+4.524 4
18 Alexander ALBON Williams+5.043 4
19 Sebastian VETTEL Aston Martin+5.047 4
20 Nicholas LATIFI Williams+5.507 4

1.30 Si chiudono qui le FP2 del Gran Premio degli Stati Uniti d’America 2022 di Formula 1!

1.27 Il miglior tempo del venerdì è dunque di Charles Leclerc, con 1:36.810, realizzato con gomme medie nelle FP2 che si stanno per concludere; visto anche il primo tempo ottenuto con Sainz nelle FP1, la giornata può essere ritenuta positiva per la Ferrari.

1.24 Rientrano progressivamente tutti i piloti ai box.

1.21 Ecco i tempi delle FP2, a meno di dieci minuti dal termine:

1 Charles LECLERC Ferrari1:36.810 6
2 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+0.715 5
3 Daniel RICCIARDO McLaren+0.817 5
4 Carlos SAINZ Ferrari+1.422 4
5 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.697 4
6 Lando NORRIS McLaren+2.737 4
7 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+2.765 4
8 Lewis HAMILTON Mercedes+2.888 4
9 Pierre GASLY AlphaTauri+3.030 4
10 Sergio PEREZ Red Bull Racing+3.042 4
11 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+3.274 3
12 Yuki TSUNODA AlphaTauri+3.368 4
13 George RUSSELL Mercedes+3.752 4
14 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+3.854 4
15 Lance STROLL Aston Martin+3.996 4
16 Esteban OCON Alpine+4.500 4
17 Fernando ALONSO Alpine+4.524 4
18 Alexander ALBON Williams+5.043 4
19 Sebastian VETTEL Aston Martin+5.047 4
20 Nicholas LATIFI Williams+5.507 4

1.18 Manca poco al termine dell’odierna seconda sessione di prove libere, non molto significativa ai fini del weekend a stelle e strisce:

1.15 Sia Leclerc che Carlos Sainz raggiungono anche l’1:40 e l’1:41, ma non basta per migliorare i propri tempi.

1.12 Carlos Sainz gira sull1:42.1 con le nuove gomme; non cambia la classifica temporanea delle FP2:

1 Charles LECLERC Ferrari1:36.810 6
2 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+0.715 5
3 Daniel RICCIARDO McLaren+0.817 5
4 Carlos SAINZ Ferrari+1.422 4
5 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.697 4
6 Lando NORRIS McLaren+2.737 4
7 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+2.765 4
8 Lewis HAMILTON Mercedes+2.888 4
9 Pierre GASLY AlphaTauri+3.030 4
10 Sergio PEREZ Red Bull Racing+3.042 4
11 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+3.274 3
12 Yuki TSUNODA AlphaTauri+3.368 4
13 George RUSSELL Mercedes+3.752 4
14 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+3.854 4
15 Lance STROLL Aston Martin+3.996 4
16 Esteban OCON Alpine+4.500 4
17 Fernando ALONSO Alpine+4.524 4
18 Alexander ALBON Williams+5.043 4
19 Sebastian VETTEL Aston Martin+5.047 4
20 Nicholas LATIFI Williams+5.507 4

1.09 Incontri “di lusso” al box della Red Bull:

1.06 Ribadiamo che la durata maggiore di queste FP2 è dovuta ai test, da parte dei piloti, dei prototipi delle nuove gomme Pirelli per il 2023; non si conoscono le mescole che stanno usando i singoli piloti.

1.03 Nessuno riesce a migliorare le proprie prestazioni, sessione un po’ estemporanea per il weekend del GP degli USA.

1.00 Rientrano in pista i due piloti della Ferrari; ricordiamo che Leclerc è davanti a tutti con il miglior tempo (1:36.810).

00.57 Sono ai box Leclerc, Ricciardo, Sainz, Russell e Zhou; tutti gli altri piloti sono in pista, cercando il giusto feeling con i nuovi pneumatici.

00.54 Verosimilmente sarà questa, bene o male, la classifica delle FP2 da qui fino alla fine (difficile immaginare dei miglioramenti consistenti dei tempi dei piloti con i prototipi delle gomme Pirelli 2023):

1 Charles LECLERC Ferrari1:36.810 4
2 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+0.715 3
3 Daniel RICCIARDO McLaren+0.817 3
4 Carlos SAINZ Ferrari+1.422 3
5 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.697 2
6 Lando NORRIS McLaren+2.737 3
7 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+2.765 3
8 Lewis HAMILTON Mercedes+2.888 3
9 Pierre GASLY AlphaTauri+3.030 3
10 Sergio PEREZ Red Bull Racing+3.042 3
11 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+3.274 2
12 Yuki TSUNODA AlphaTauri+3.368 3
13 George RUSSELL Mercedes+3.752 3
14 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+3.854 3
15 Lance STROLL Aston Martin+3.996 2
16 Esteban OCON Alpine+4.500 3
17 Fernando ALONSO Alpine+4.524 3
18 Alexander ALBON Williams+5.043 3
19 Sebastian VETTEL Aston Martin+5.047 3
20 Nicholas LATIFI Williams+5.507 3

00.51 I piloti testano i nuovi prototipi girando (per quanto con costanza) sull’1:38 alto e 1:39 basso, circa due secondi in più rispetto al leader delle FP2 Charles Leclerc.

00.48 Correzione “evidente” e un grosso rischio corso da Lewis Hamilton:

00.45 Ecco la classifica attuale dei tempi delle FP2:

1 Charles LECLERC Ferrari1:36.810 4
2 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+0.715 3
3 Daniel RICCIARDO McLaren+0.817 3
4 Carlos SAINZ Ferrari+1.422 3
5 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.697 2
6 Lando NORRIS McLaren+2.737 3
7 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+2.765 3
8 Lewis HAMILTON Mercedes+2.888 3
9 Pierre GASLY AlphaTauri+3.030 3
10 Sergio PEREZ Red Bull Racing+3.042 3
11 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+3.274 2
12 Yuki TSUNODA AlphaTauri+3.368 3
13 George RUSSELL Mercedes+3.752 3
14 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+3.854 3
15 Lance STROLL Aston Martin+3.996 2
16 Esteban OCON Alpine+4.500 3
17 Fernando ALONSO Alpine+4.524 3
18 Alexander ALBON Williams+5.043 3
19 Sebastian VETTEL Aston Martin+5.047 3
20 Nicholas LATIFI Williams+5.507 3

00.42 I piloti che non avevano preso parte alle FP1 (Leclerc, Bottas, Ricciardo, Latifi e Magnussen) hanno avuto a disposizione 35 minuti per girare sul circuito di Austin con le gomme “standard”, ma adesso toccherà anche a loro testare i prototipi Pirelli 2023.

00.39 Dopo aver svolto un incontro con Christian Horner al termine delle FP1, ecco il presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem a colloquio con Toto Wolff:

00.36 Leclerc è in testa girando con gomme medie, mentre Bottas e Ricciardo hanno optato per il momento per le soft. Come detto in precedenza, invece, per gli altri piloti non è possibile conoscere le mescole, dal momento che stanno testando i prototipi delle gomme Pirelli 2023.

00.33 Di seguito la classifica attuale, terminato il primo terzo delle FP2, con i giri realizzati da ciascun pilota:

00.30 Molte le correzioni che stanno effettuando i piloti in pista (come Alonso nelle FP1), da Russell a Bottas fino a Carlos Sainz.

00.27 Si avvicinano a Leclerc Ricciardo e Bottas, rispettivamente secondo (+0.817) e terzo (+0.846).

00.24 Ciascun pilota dovrò compiere 26 giri in questa sessione per testare le gomme (hanno a disposizione due set, di cui però non si conoscono le mescole).

00.21 Prove di apertura e chiusura di DRS per Lewis Hamilton con le nuove gomme Pirelli; prendono nota sia i meccanici Mercedes sia gli uomini della Pirelli, per capire la reazione degli pneumatici.

00.18 Ecco la classifica temporanea delle FP2:

1 Charles LECLERC Ferrari1:36.810 2
2 Carlos SAINZ Ferrari+1.953 1
3 Valtteri BOTTAS Alfa Romeo+2.189 1
4 Daniel RICCIARDO McLaren+2.350 1
5 Lewis HAMILTON Mercedes+2.888 1
6 Sergio PEREZ Red Bull Racing+3.228 2
7 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+3.429 2
8 Pierre GASLY AlphaTauri+3.695 2
9 George RUSSELL Mercedes+3.752 1
10 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+4.019 1
11 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+4.131 1
12 Lando NORRIS McLaren+4.212 2
13 Yuki TSUNODA AlphaTauri+4.624 2
14 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+4.678 2
15 Esteban OCON Alpine+4.815 2
16 Alexander ALBON Williams+5.274 2
17 Fernando ALONSO Alpine+5.553 2
18 Sebastian VETTEL Aston Martin+5.793 2
19 Nicholas LATIFI Williams+6.780 2
20 Lance STROLL Aston Martin- – – –

00.15 Bene anche Bottas e Ricciardo, che pagano però più di due secondi di ritardo da Leclerc (pur occupando la terza e la quarta posizione nella classifica della FP2).

00.12 Si migliora il monegasco, 1:36.810, migliorando di 47 millesimi il miglior tempo di Sainz nelle FP1.

00.09 Sorpasso di Leclerc sul compagno di squadra, 1:37.614; Sainz è a 1″149 di ritardo dal monegasco.

00.06 Davanti a tutti i due piloti della Ferrari: Carlos Sainz al comando in 1:38.763, seguito da Charles Leclerc.

00.03 Ricordiamo che la sessione è stata prolungata (90 minuti in programma rispetto ai soliti 60) per permettere ai piloti di testare i prototipi delle gomme Pirelli per la stagione 2023.

00.00 Cominciano le FP2!

23.58 Ci siamo, sta per cominciare la seconda sessione di prove libere ad Austin per il GP degli USA.

23.55 Fernando Alonso e Lance Stroll (soprattutto) sono stati sorprendenti nella prima sessione di prove libere, rispettivamente sesto e quarto. Proveranno a ripetersi anche nelle FP2.

23.51 Ricordiamo, intanto, che Sergio Perez verrà retrocesso di 5 posizioni sulla griglia di partenza per aver montato un nuovo motore a combustione interna sulla sua Red Bull.

23.47 Sin dalle FP1 i piloti hanno spinto al massimo, non solo nei tentativi di passo gara, come dimostra Fernando Alonso:

23.43 Non è andato oltre il sedicesimo tempo nelle FP1, ma Schwartzman può ritenersi più che soddisfatto per la sua prestazione con la Ferrari:

23.39 Si correrà su pista asciutta, il cielo in quel di Austin è sereno e non preoccupa i piloti (dovrebbe essere lo stesso per i restanti giorni del weekend).

23.35 In pista tornerà Charles Leclerc per la Ferrari, dopo aver lasciato spazio nelle FP1 a Robert Schwartzman.

23.31 Cominciamo ad avvicinarci alle FP2 riproponendo i risultati della prima sessione di prove libere:

1 Carlos SAINZ Ferrari1:36.857 4
2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.224 4
3 Lewis HAMILTON Mercedes+0.475 5
4 Lance STROLL Aston Martin+0.603 4
5 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.658 4
6 Fernando ALONSO Alpine+0.856 4
7 George RUSSELL Mercedes+0.945 4
8 Pierre GASLY AlphaTauri+0.953 4
9 Lando NORRIS McLaren+0.999 5
10 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.184 3
11 Esteban OCON Alpine+1.245 4
12 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.419 5
13 Alexander ALBON Williams+1.565 6
14 Yuki TSUNODA AlphaTauri+2.041 3
15 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.065 4
16 Robert SHWARTZMAN Ferrari+2.094 3
17 Alex PALOU McLaren+3.054 3
18 Theo POURCHAIRE Alfa Romeo+3.318 4
19 Logan SARGEANT Williams+3.468 4
20 Antonio GIOVINAZZI Haas F1 Team+6.206 1

23.27 Le FP2 avranno invece inizio tra poco più di mezz’ora, allo scoccare della mezzanotte di sabato 22.

23.23 Sarà una sessione di un’ora e mezza attraverso la quale i piloti cercheranno di raccogliere ulteriori dati in vista delle qualifiche, in programma tra poco più di 24 ore (allo scoccare della mezzanotte di domenica 23).

23.19 Dopo la prima sessione conclusa poche ore fa, con Carlos Sainz in testa precedendo Max Verstappen, con le FP2 si conclude il venerdì in quel di Austin.

23.15 Amiche e amici di OA Sport, appassionati di motori, buonasera a tutte e a tutti! Benvenute e benvenuti alla Diretta LIVE delle FP2 del Gran Premio degli Stati Uniti d’America 2022 di Formula 1!

22.07 La nostra diretta si ferma qui per il momento, ma vi diamo appuntamento poco prima di mezzanotte per la seconda sessione di libere in Texas!

22.05 Buoni segnali per la Ferrari, in attesa di vedere all’opera Charles Leclerc a partire dalla FP2 che andrà in scena a partire da mezzanotte.

22.04 Positivo il debutto in un weekend ufficiale di F1 per Robert Shwartzman, il migliore in classifica dei piloti di riserva impegnati in FP1 ad Austin.

22.02 Di seguito la classifica finale della FP1:

1 Carlos SAINZ Ferrari1:36.857 4
2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.224 4
3 Lewis HAMILTON Mercedes+0.475 5
4 Lance STROLL Aston Martin+0.603 4
5 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.658 4
6 Fernando ALONSO Alpine+0.856 4
7 George RUSSELL Mercedes+0.945 4
8 Pierre GASLY AlphaTauri+0.953 4
9 Lando NORRIS McLaren+0.999 5
10 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.184 3
11 Esteban OCON Alpine+1.245 4
12 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.419 5
13 Alexander ALBON Williams+1.565 6
14 Yuki TSUNODA AlphaTauri+2.041 3
15 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.065 4
16 Robert SHWARTZMAN Ferrari+2.094 3
17 Alex PALOU McLaren+3.054 3
18 Theo POURCHAIRE Alfa Romeo+3.318 4
19 Logan SARGEANT Williams+3.468 4
20 Antonio GIOVINAZZI Haas F1 Team+6.206 1

22.00 BANDIERA A SCACCHI! Finisce qui la prima sessione di prove libere ad Austin, con Carlos Sainz davanti a tutti sulla Ferrari.

21.58 Peccato per Shwartzman, che trova un po’ di traffico prima dell’ultima curva e perde molto tempo, non riuscendo a migliorare il suo tempo.

21.57 Grande equilibrio adesso nei long-run tra Ferrari, Red Bull e Mercedes, con Sainz, Perez e Hamilton che girano tutti in 1’42″3. Il sette volte iridato monta gomme medie, gli altri le soft.

21.55 Simulazione di passo gara per Sainz e Perez. Ultimo giro in 1’42″3 per lo spagnolo, 1’41″9 per il messicano a parità di mescola (soft).

21.53 Nonostante una sbavatura alla staccata di curva 11 (in cui ha perso il punto di corda), Verstappen firma il record nel T2 ma alla fine è solo secondo in 1’37″081 a 224 millesimi dal miglior tempo di Sainz.

21.52 Momento clou della FP1: Max Verstappen torna in pista e si lancia con gomme soft nuove sulla sua Red Bull.

21.50 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Carlos SAINZ Ferrari1:36.857 4
2 Lewis HAMILTON Mercedes+0.475 4
3 Lance STROLL Aston Martin+0.603 4
4 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.605 3
5 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.658 3
6 Fernando ALONSO Alpine+0.856 4
7 George RUSSELL Mercedes+0.945 4
8 Pierre GASLY AlphaTauri+0.953 3
9 Lando NORRIS McLaren+0.999 4
10 Sebastian VETTEL Aston Martin+1.184 3
11 Esteban OCON Alpine+1.245 4
12 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.419 4
13 Alexander ALBON Williams+1.565 5
14 Yuki TSUNODA AlphaTauri+2.054 3
15 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.065 4
16 Alex PALOU McLaren+3.054 3
17 Robert SHWARTZMAN Ferrari+3.177 3
18 Theo POURCHAIRE Alfa Romeo+3.318 4
19 Logan SARGEANT Williams+3.468 4
20 Antonio GIOVINAZZI Haas F1 Team+6.206 1

21.47 Hamilton si migliora ma non riesce ad eguagliare la prestazione della Ferrari, portandosi in seconda piazza a 475 millesimi da Carlos Sainz con gomme morbide.

21.46 Sempre fermo ai box Max Verstappen. I meccanici Red Bull sono al lavoro sulla macchina del campione del mondo, forse per una modifica sostanziale di set-up.

21.45 Pista in grande evoluzione, Sainz ne approfitta e fa segnare il miglior tempo in 1’36″857 rifilando 6 decimi all’Aston Martin di Stroll e alle Red Bull.

21.43 Stroll primo!! Gran tempo per il canadese dell’Aston Martin, che fa meglio di Verstappen per 2 millesimi portandosi davanti a tutti a 17 minuti dalla fine della sessione.

21.42 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:37.462 2
2 Lewis HAMILTON Mercedes+0.183 3
3 Fernando ALONSO Alpine+0.251 3
4 Sebastian VETTEL Aston Martin+0.579 3
5 Esteban OCON Alpine+0.823 3
6 Carlos SAINZ Ferrari+0.825 3
7 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.883 3
8 Lance STROLL Aston Martin+0.946 3
9 George RUSSELL Mercedes+1.117 3
10 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.337 3
11 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.460 3
12 Pierre GASLY AlphaTauri+1.772 3
13 Lando NORRIS McLaren+2.193 3
14 Yuki TSUNODA AlphaTauri+2.429 3
15 Alex PALOU McLaren+2.449 2
16 Robert SHWARTZMAN Ferrari+2.572 2
17 Logan SARGEANT Williams+2.863 3
18 Theo POURCHAIRE Alfa Romeo+4.016 3
19 Alexander ALBON Williams+4.563 4
20 Antonio GIOVINAZZI Haas F1 Team+5.601 1

21.40 Alonso vola con il record nel T1, si migliora nel settore centrale ma sbaglia in uscita dall’ultima curva, portandosi in terza piazza a 251 millesimi dal leader Verstappen.

21.38 Primo acuto Mercedes targato Lewis Hamilton, che sale in seconda posizione a soli 183 millesimi dal miglior tempo di Verstappen a parità di mescola con gli altri big.

21.37 Shwartzman si migliora in 1’40″0, ma resta 15° al momento con un gap di 2″5 dalla vetta e 1″7 dall’altra Ferrari di Sainz.

21.35 Non eccezionale il primo time-attack di Russell, 6° a 1″117 dalla vetta con la Mercedes. Adesso si lancia anche Hamilton con le soft.

21.34 Dopo aver lavorato con tanto carico di benzina, Mercedes comincia a fare sul serio ed effettua il primo run con gomme morbide nuove.

21.33 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:37.462 2
2 Sebastian VETTEL Aston Martin+0.579 2
3 Carlos SAINZ Ferrari+0.825 2
4 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.883 2
5 Esteban OCON Alpine+1.348 3
6 Pierre GASLY AlphaTauri+1.772 2
7 Fernando ALONSO Alpine+2.093 3
8 Lando NORRIS McLaren+2.193 3
9 Lance STROLL Aston Martin+2.247 3
10 Yuki TSUNODA AlphaTauri+2.429 2
11 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.443 3
12 Alex PALOU McLaren+2.449 2
13 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+2.543 2
14 Robert SHWARTZMAN Ferrari+3.079 2
15 Logan SARGEANT Williams+3.670 3
16 Lewis HAMILTON Mercedes+4.196 2
17 Alexander ALBON Williams+4.563 3
18 George RUSSELL Mercedes+4.638 3
19 Theo POURCHAIRE Alfa Romeo+4.757 3
20 Antonio GIOVINAZZI Haas F1 Team+5.601 1

21.31 Segnali incoraggianti per Aston Martin, con Vettel che passa in seconda piazza a 579 millesimi dal leader Verstappen a parità di mescola (soft).

21.30 Interessante il confronto a distanza tra i piloti di riserva impegnati in questa FP1: molto bene Palou, 12° con la McLaren a soli 3 decimi dal compagno di squadra Lando Norris!

21.29 Sainz lima qualche centesimo e balza in seconda posizione, superando Perez per pochi centesimi e pagando comunque 825 millesimi dal tempone di Verstappen con le soft.

21.28 Verstappen nel frattempo ha fissato un nuovo limite in 1’37″462, rifilando otto decimi al compagno di squadra e quasi 1″ a Vettel e Sainz a parità di mescola.

21.27 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:37.462 2
2 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.883 2
3 Sebastian VETTEL Aston Martin+0.983 2
4 Carlos SAINZ Ferrari+0.990 2
5 Esteban OCON Alpine+1.348 2
6 Fernando ALONSO Alpine+2.093 2
7 Lando NORRIS McLaren+2.193 3
8 Lance STROLL Aston Martin+2.247 2
9 Pierre GASLY AlphaTauri+2.313 2
10 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+2.443 2
11 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+2.543 2
12 Alex PALOU McLaren+3.449 2
13 Yuki TSUNODA AlphaTauri+3.463 2
14 Lewis HAMILTON Mercedes+4.196 2
15 Alexander ALBON Williams+4.563 3
16 George RUSSELL Mercedes+4.638 2
17 Robert SHWARTZMAN Ferrari+4.901 2
18 Antonio GIOVINAZZI Haas F1 Team+5.601 1
19 Logan SARGEANT Williams+7.365 2

21.25 Ferrari rompe gli indugi e comincia un nuovo run con gomme soft: 4° Sainz in 1’38″4, 17° Shwartzman in 1’42″3.

21.23 Stessa sanzione anche per Guanyu Zhou con l’Alfa Romeo, mentre la Ferrari non ha ancora montato la nuova power-unit sulla F1-75 di Leclerc.

21.22 Colpo di scena importante per il prosieguo del weekend texano: Sergio Perez va infatti in penalità e verrà retrocesso di 5 posizioni sulla griglia di partenza per aver montato un nuovo motore a combustione interna sulla sua Red Bull.

21.20 Verstappen vola con gomme soft e rifila mezzo secondo all’Alpine di Ocon con una mescola di vantaggio. Lontane al momento le Mercedes, ma è ancora presto per trarre delle conclusioni sui possibili valori in campo.

21.18 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing1:38.272 2
2 Esteban OCON Alpine+0.538 2
3 Fernando ALONSO Alpine+1.283 2
4 Lando NORRIS McLaren+1.383 2
5 Sergio PEREZ Red Bull Racing+1.571 2
6 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.633 2
7 Lance STROLL Aston Martin+1.863 2
8 Pierre GASLY AlphaTauri+2.111 2
9 Carlos SAINZ Ferrari+3.109 1
10 Sebastian VETTEL Aston Martin+3.254 1
11 Alexander ALBON Williams+3.753 2
12 George RUSSELL Mercedes+4.168 2
13 Lewis HAMILTON Mercedes+4.270 2
14 Antonio GIOVINAZZI Haas F1 Team+4.791

21.16 Purtroppo finisce qui con ogni probabilità la FP1 di Giovinazzi, che è sceso dalla macchina e si è tolto il casco. L’azzurro ha sciupato una chance importante di ben figurare in un momento estremamente delicato della sua carriera.

21.15 Perez e Verstappen nuovamente in pista con gomme morbide sulle Red Bull. Ferme ai box le due Ferrari.

21.13 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1 Sergio PEREZ Red Bull Racing1:40.549 2
2 Lando NORRIS McLaren+0.124 1
3 Carlos SAINZ Ferrari+0.832 1
4 Esteban OCON Alpine+0.851 2
5 Sebastian VETTEL Aston Martin+0.977 1
6 Mick SCHUMACHER Haas F1 Team+1.160 2
7 Lance STROLL Aston Martin+1.580 2
8 George RUSSELL Mercedes+1.891 1
9 Fernando ALONSO Alpine+1.905 2
10 Lewis HAMILTON Mercedes+1.993 2
11 Antonio GIOVINAZZI Haas F1 Team+2.514 1
12 Alexander ALBON Williams+4.670 2
13 Robert SHWARTZMAN Ferrari+5.183 1
14 Alex PALOU McLaren+7.178 1

21.12 Interruzione molto breve, perché le barriere non hanno subito dei danni importanti, mentre Giovinazzi è riuscito a riportare ai box la sua Haas.

21.10 Brutto errore per Giovinazzi, che rischia di compromettere le sue chance di rientrare a tempo pieno nel circus dal 2023. Questa sessione rappresentava infatti un confronto diretto importante a parità di mezzo e di condizioni con Mick Schumacher in Haas.

21.08 BANDIERA ROSSA!!! Giovinazzi è finito contro le barriere nella zona dello Snake dopo un testacoda, ma è riuscito comunque a ripartire con qualche danno alla sua Haas.

21.07 Pista molto affollata in questa fase, con 17 piloti attualmente impegnati sul tracciato texano. Norris si porta in seconda piazza a 124 millesimi da Perez, girando con gomme medie.

21.06 Sainz si porta al comando in 1’41″381, ma Perez alza subito l’asticella in 1’40″549 con la Red Bull a parità di mescola.

21.05 Dopo cinque minuti di attesa, Max Verstappen comincia il programma di lavoro odierno montando gomme soft sulla sua Red Bull.

21.04 Gomma hard per le Aston Martin e per l’AlphaTauri di Gasly. Giovinazzi scende in pista con le soft sulla Haas.

21.02 Ferrari subito in pista con gomme soft con entrambe le macchine, mescola media invece per McLaren, Alpine e Hamilton.

21.01 SEMAFORO VERDE!!!! Comincia la FP1 di Austin: 60 minuti a disposizione per i piloti.

20.59 Ricordiamo che Leclerc dovrà scontare con ogni probabilità una penalizzazione di almeno cinque posizioni in griglia, per l’introduzione di una nuova power-unit sulla sua Ferrari.

20.57 Red Bull può festeggiare il titolo domenica con tre gare d’anticipo nella graduatoria a squadre, ma per farlo dovrà perdere un massimo di 18 punti dalla Ferrari in occasione del GP texano.

20.55 CLASSIFICA MONDIALE COSTRUTTORI:

1 RED BULL RACING RBPT 619
2 FERRARI 454
3 MERCEDES 387
4 ALPINE RENAULT 143
5 MCLAREN MERCEDES 130
6 ALFA ROMEO FERRARI 52
7 ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 45
8 HAAS FERRARI 34
9 ALPHATAURI RBPT 34
10 WILLIAMS MERCEDES 8

20.53 CLASSIFICA MONDIALE PILOTI:

1 Max Verstappen NED RED BULL RACING RBPT 366
2 Sergio Perez MEX RED BULL RACING RBPT 253
3 Charles Leclerc MON FERRARI 252
4 George Russell GBR MERCEDES 207
5 Carlos Sainz ESP FERRARI 202
6 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 180
7 Lando Norris GBR MCLAREN MERCEDES 101
8 Esteban Ocon FRA ALPINE RENAULT 78
9 Fernando Alonso ESP ALPINE RENAULT 65
10 Valtteri Bottas FIN ALFA ROMEO FERRARI 46
11 Sebastian Vettel GER ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 32
12 Daniel Ricciardo AUS MCLAREN MERCEDES 29
13 Pierre Gasly FRA ALPHATAURI RBPT 23
14 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 22
15 Lance Stroll CAN ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES 13
16 Mick Schumacher GER HAAS FERRARI 12
17 Yuki Tsunoda JPN ALPHATAURI RBPT 11
18 Zhou Guanyu CHN ALFA ROMEO FERRARI 6
19 Alexander Albon THA WILLIAMS MERCEDES 4
20 Nicholas Latifi CAN WILLIAMS MERCEDES 2
21 Nyck De Vries NED WILLIAMS MERCEDES 2

20.51 Le ultime due novità riguardano l’Alfa Romeo e la Mclaren, con Theo Pourchaire che sostituirà Valtteri Bottas e con Alex Palou che debutterà in un weekend ufficiale di F1 prendendo il posto di Daniel Ricciardo.

20.48 Nello specifico, l’azzurro Antonio Giovinazzi sarà al volante della Haas di Kevin Magnussen per una sorta di test anche in ottica 2023. Robert Shwartzman guiderà la Ferrari al posto di Charles Leclerc, mentre Logan Sargeant salirà sulla Williams di Nicholas Latifi.

Foto: LivePhotoSport / Gooden



LIVE F1, GP USA 2022 in DIRETTA: griglia di partenza. Carlos Sainz in pole. Orario gara su TV8